menu

Indie publishing: la strada del futuro

L’indie publishing è un campo giovane e ricco di potenzialità. Quest’anno ne abbiamo parlato più volte, e ne parleremo ancora in futuro: andiamo a fare un riepilogo di quanto è stato detto finora!

Self publishing, verso una nuova frontiera. Lo spartiacque parte dal nome: non più self publishing, che ha un suono così autoreferenziale, ma indie publishing. Non pubblico me stesso, investo su me stesso; non metto il mio libro in rete, mi sostituisco a un editore e lavoro sul manoscritto fino a tirarne fuori un libro a tutto tondo. Questa differenza porta alla luce tutto il percorso che un autore indie attraversa per diventare editore di se stesso: la scelta di un editor, l’impaginazione, la grafica di copertina, l’autopromozione.

Scrivere: ecco i segreti della creatività. Un manuale pubblicato e diffuso gratuitamente da Studio83 che raccoglie tutti i nostri articoli e consigli su come far emergere la creatività, come liberarla, come imbrigliarla per produrre il racconto o il romanzo che desideriamo.

Indie publishing di qualità. Una riflessione e una segnalazione sul significato dell’indie publishing e sulla necessaria qualità che deve accompagnarlo.

Opinioni sul self publishing. Chi può parlare della pubblicazione indipendente meglio di chi ci è passato? Una raccolta di opinioni ed esperienze di autori anglosassoni (tradotte da noi) che hanno deciso di autopubblicarsi e hanno avuto un percorso positivo e soddisfacente.

A presto con nuovi articoli, segnalazioni e opinioni sull’indie publishing!

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *