menu

Futuro Presente – FAQ e domande comuni

Prosegue la nostra selezione per “Futuro Presente”, nuova collana di fantascienza a cura di Delos Digital e dedicata alla Fantascienza Sociale.

In questi tre mesi abbiamo ricevuto quasi sessanta racconti e ci siamo date da fare:

  1. li abbiamo letti tutti, entrambe, con attenzione e integralmente;
  2. ci siamo confrontate su ognuno di essi;
  3. per quelli non scelti per la pubblicazione, abbiamo steso una breve valutazione che motivasse la nostra scelta e soprattutto desse all’autore un riscontro utile per una nuova revisione efficace e mirata;
  4. per quelli scelti, li abbiamo editati e corretti perché fossero a prova di pubblicazione.

Abbiamo mandato i primi a Delos Books che si sta già muovendo per la pubblicazione. Abbiamo contattato e dato una risposta sempre e comunque.

Ci siamo impegnate per rispondere anche a tutt* coloro che ci hanno scritto per porci le domande più varie. Alcune sono state interessanti e passibili di approfondimento, altre si sarebbero potute evitare semplicemente leggendo il bando con un po’ di attenzione.

Quanto deve essere lungo il racconto? Che argomento devono avere i racconti? Accettate anche fantasy con gli elfi? Chi sarà l’editore con il quale si pubblica? Si paga qualcosa?

Per queste e altre curiosità, ti invitiamo a leggere le condizioni di partecipazione e le caratteristiche dei racconti per Futuro Presente, sull’apposita pagina del nostro sito.

Se quello che vuoi sapere non è incluso in queste informazioni, abbiamo raccolto una serie delle domande più frequenti (FAQ) che ci sono state poste da autori e autrici in questi tre mesi. Eccole!

Selezione Futuro Presente: FAQ e domande frequenti

loghettoC’è un limite di tempo o una scadenza?

Per il momento no. La collana è aperta e in divenire, le pubblicazioni sono periodiche, quindi non abbiamo stabilito un limite di scadenza.

loghettoEntro quando rispondete?

Rispondiamo subito per confermare l’avvenuta ricezione del racconto. La risposta di merito invece ha una tempistica che può variare, a seconda della mole di materiale che ci troviamo a gestire nel singolo momento. È più facile che una risposta negativa arrivi prima, perché magari ci troviamo subito d’accordo o il testo ha dei limiti oggettivi, mentre una risposta positiva può tardare leggermente. Quindi… pazienza! 🙂

loghettoSi paga qualcosa per partecipare?

NO. Questo non è un concorso letterario e non è una chiamata per un editore a pagamento. Stiamo cercando racconti da pubblicare con una casa editrice tradizionale (e anche molto forte!) e quindi, se sarai selezionat*, riceverai un regolare contratto editoriale in cui sono previste delle royalties (cioè il pagamento in tuo favore di diritti d’autore sulle vendite). Quindi ci guadagni!

In nessun momento della tua esperienza con Futuro Presente ti verrà chiesto di pagare nulla.
Se il tuo racconto risponde ai requisiti richiesti e ci piace, lo editiamo e correggiamo le bozze gratis, lo inviamo all’editore che ti propone un contratto, ti pubblica e ti paga.
Se il tuo racconto risponde ai requisiti richiesti ma non ci convince, non ci piace, non lo riteniamo pronto, insomma decidiamo di non includerlo nella collana: ti rispondiamo, ti informiamo della nostra scelta, ti forniamo una breve valutazione e ti ringraziamo per aver partecipato, invitandoti magari a sistemare il racconto e a rimandarcelo, oppure a mandarci qualcos’altro. Gratis.
Se il tuo racconto non risponde ai requisiti della collana, non ce lo mandare. Se ce lo mandi, non potremo prenderlo in considerazione. Se vuoi che lo valutiamo, compila il modulo, richiedi una valutazione professionale e ti ricontatteremo con prontezza e cortesia, come facciamo per tutti gli autori che si rivolgono a noi per i servizi letterari.

loghettoPosso leggere il contratto editoriale prima?

L’editore ci ha dato la disponibilità piena di mostrare il contratto. La nostra politica però è diversa: il contratto sarà inviato nel caso in cui il tuo racconto sarà selezionato, e non prima. Questo perché abbiamo la massima cura delle informazioni che riceviamo da terzi, sia delle tue che di quelle dell’editore. Ci facciamo garanti dell’onestà del contratto, che comunque potrai anche discutere e negoziare direttamente con l’editore quando lo riceverai.

loghettoIl mio racconto è un po’ più breve del limite minimo. Ve lo posso mandare lo stesso?

No. Non prendiamo in considerazione i racconti sotto le 50.000 battute per un motivo molto semplice: ogni racconto verrà pubblicato a sé stante, e 50.000 battute è il limite minimo che l’editore accetta per venderlo singolarmente. Sotto questa soglia, far pagare al lettore il prezzo di un e-book singolo non è fattibile.

loghetto Che significa “battute”? Spazi compresi? Parole?

Leggi qui: Cosa sono le battute e come conteggiarle

Vabbè, è troppo loghettobreve/troppo lungo ma ve lo invio lo stesso, lo leggete al volo, mi dite che ne pensate?

Non possiamo leggere e valutare racconti che non rispondano alle caratteristiche richieste. Questo per:

  • giustizia verso chi ci manda racconti che soddisfano i requisiti: ha diritto a risposte in tempi umani, risposte che non possiamo garantire se leggiamo e valutiamo qualsiasi cosa ci arrivi;
  • giustizia verso il nostro stesso lavoro: siamo editor professioniste e facciamo anche valutazioni a pagamento. Se hai bisogno di un’opinione su un tuo racconto, scrivici tramite il modulo a questo link: form di richiesta informazioni.

    SPECIALE: Inserisci nel modulo tutte le informazioni e nelle note specifica “Futuro Presente”: ti faremo un prezzo di favore!

loghettoIl mio racconto invece soddisfa tutte le caratteristiche. Mi dite che ne pensate?

Certo! Tutti i racconti che riceviamo e che rispondono alle caratteristiche della collana sono letti e valutati. Inviamo gratuitamente all’autore una nostra breve valutazione, nella quale elenchiamo i punti di forza e di debolezza del testo e inseriamo dei consigli per aiutare in una revisione più efficace.

Capita anche che il racconto ci piaccia, ma che lo consideriamo ancora immaturo: in quel caso spieghiamo all’autore come potrebbe migliorarlo per venire incontro alle nostre richieste e gli diamo la disponibilità di una rilettura.

loghettoSe il mio racconto viene selezionato, devo pagare per l’editing?

No. In nessun momento della tua esperienza con Futuro Presente ti verrà chiesto di pagare nulla.

loghetto In che senso Fantascienza Sociale? Io ho parlato di dilemmi morali / società distopiche / inquinamento ecc., va bene?

Inserire un tema sociale a caso o come background non è sufficiente a soddisfare i requisiti della collana. Vogliamo parlare di temi sociali attuali, legati al contesto odierno e traslati in contesti futuri con una rilettura critica da parte dell’autore. Scrivere un racconto di fantascienza “generalista” e infilarci l’inquinamento, o una forma di controllo sociale, o un dilemma morale non basta.

I temi sociali riguardano l’attualità; attraverso la fantascienza dobbiamo proiettarli sul domani, ma partendo dall’oggi. Per qualche esempio, ispirati a questi consigli di lettura in tema Fantascienza Sociale: sono grandi classici che puoi leggere per capire meglio cosa si intende per Fantascienza Sociale. Senza dimenticare che da quando sono stati pubblicati per la prima volta, il mondo è cambiato. Osserva il mondo in cui viviamo, considera anche e soprattutto l’attualità. Gli scenari e le contraddizioni di oggi sono diverse, e la loro proiezione nel futuro deve essere legata alle problematiche odierne.

Se hai altre domande alle quali non abbiamo qui risposto, puoi scriverle nei commenti al post. Leggeremo, risponderemo e integreremo le FAQ con i nuovi quesiti che ci arriveranno.

Grazie, e… aspettiamo il tuo racconto!

Selezione Futuro Presente: hanno detto…

Ecco qualche opinione (ovviamente anonima! Rispettiamo la corrispondenza!) di autrici e autori che hanno partecipato alla selezione e ricevuto i nostri riscontri.

Grazie per la risposta, sicuramente più rapida della media per quanto riguarda il mondo editoriale, con la quale mi ha illustrato in maniera puntuale e dettagliata le criticità del mio racconto, dandomi buoni spunti e consigli per apportare migliorie.

Informazioni preziose, correggo e ritento.

Devo esprimere un deciso e caloroso apprezzamento nei vostri confronti. In decine di anni di interazione con le case editrici è la prima volta che ricevo una scheda di valutazione, e di suggerimenti, meditata e dettagliata. E condivisibile!

 

Tag: Fantascienza

Tag: Fantascienza

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *