menu

L’importanza della cronologia – Appunti di editing

Tempo fa, rileggendo un mio lavoro, ho trovato delle madornali incongruenze nella successione degli eventi. Due personaggi nel primo capitolo si trovavano in un luogo alle tre di notte, ma nel secondo capitolo – che narrava le loro azioni successive – era improvvisamente mezzanotte. Come si può commettere un errore tanto stupido? Perché mancava un dettaglio importante nella scaletta: la cronologia.


La cronologia è l’esatta successione degli eventi corredata di date e, eventualmente, orari. Può sembrare una rogna in più, ma è uno strumento importantissimo e ci permette di evitare scivoloni come quello in cui sono incappata. Se avessi speso tre giorni in più a stendere una cronologia dettagliata non sarebbe successo e mi sarei risparmiata un ulteriore lavoro di revisione (che ha rivelato un altro errore simile qualche capitolo più avanti).

Sbagliando s’impara, per questo oggi sono qui a parlare dell’importanza della cronologia. Una volta ultimata la vostra scaletta, studiate con attenzione tutti gli eventi che avete elencato. Create un nuovo file e iniziate a riportare tutto ciò che accade segnando accanto giorno e orario. La cosa è ancora più importante se il vostro romanzo presenta piani temporali sfasati o comunque non in ordine cronologico, permettendovi di avere un’idea chiara della reale successione degli eventi.

La complessa cronologia della saga di Terminator. Se nel vostro romanzo ci sono i viaggi nel tempo, ne avete bisogno più che mai!

La forma specifica della cronologia potete sceglierla a seconda di come vi viene più comodo; potreste creare un semplice elenco, uno schema o – se siete pratici – una bella infografica. Tenetela sempre sott’occhio e consultatela se avete dubbi.

Ricordiamo sempre che più tempo investiremo nella pianificazione preliminare di un romanzo, meno ce ne servirà per la stesura e per la revisione.

Leggi anche:

loghetto Perché la pianificazione migliora lo stile

loghetto La scaletta

loghetto La pianificazione preliminare

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *