menu

“Fuga da Utòpia” – Nuova uscita per Futuro Presente!

In questi giorni, la collana di fantascienza sociale Futuro Presente, che curiamo per Delos Digital, ci ha dato tante soddisfazioni: siamo in finale al Premio Italia 2017 come miglior collana!

I vincitori saranno annunciati la sera del 27 maggio a Chianciano durante l’ItalCon. Teniamo le dita incrociate!

Ed è da poco uscito un nuovo titolo: stavolta tocca a Paolo Ninzatti, che col suo racconto lungo “Fuga da Utòpia” ci porta in un futuro distopico originale e accattivante.

In un’Europa dai confini ridisegnati e dal governo opprimente e totalitario, una giovane mente si ribella in silenzio. Una donna sola, cresciuta tra mille uguali, isolata dall’altro sesso e inquadrata nei rigidi ranghi dell’obbedienza, scopre in lei il germe di una rivoluzione: personale, sessuale, sociale. E fuggirà lontano, braccata in un viaggio pericoloso: alla ricerca di un luogo fuori dalle mappe, ma che forse esiste davvero.

Ribellione, avventura, lotta, dolore, e molto altro: Fuga da Utòpia è la cronaca di un mondo dove ridere è punito dalla legge. E dove il coraggio, il sacrificio e la forza dell’amore (e del poliamore!) sono motivi per combattere, e la vera meta finale.

Eccone un estratto significativo:

Il mio spirito era fuggito in un mondo interiore, fatto di una morale e di un’etica tutte mie.
Una società materialista aveva il vantaggio di aver eliminato un Dio che ti legge nei pensieri, di aver cancellato i complessi di colpa e la paura di inferni dopo la morte. Di conseguenza, l’occhiuto regime poteva soltanto condannarmi per fatti visibili e concreti, e non per le mie intenzioni, che tenevo ben segrete.
Le telecamere di sorveglianza controllavano i corridoi ma non ti leggevano nella testa. E la mia consumata arte dell’apatia recitata mi presentava con la maschera giusta: la mia muraglia, dentro la quale si nascondeva la voglia di vivere, sognare, amare.

“Fuga da Utòpia” è disponibile in tutti i formati digitali e in tutti i maggiori store on-line: Amazon, Kobo, Delos Store. Buona lettura! 🙂

Il post ti è piaciuto? Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *