menu

Scrittura e concorsi: qualche idea per la primavera!

Malgrado le temperature ancora polari, la primavera è in arrivo: c’è chi ha approfittato dei grandi freddi per chiudersi in casa a scrivere e chi aspetta il disgelo prima di riprendere l’attività. In entrambi i casi, la nuova stagione ci aspetta con mille opportunità per mettersi in gioco, tra cui i tanti concorsi letterari adatti a tutti i gusti e tutte le penne. Ecco qualche suggerimento: contest e trofei che possono diventare una bellissima palestra di scrittura!



Sebbene le previsioni meteorologiche siano poco rassicuranti, e per l’equinozio di primavera sia previsto l’arrivo del fratello minore di Burian, c’è un altro evento da tenere a mente per quella data: l’annuale Trofeo RiLL, il cui termine per la consegna degli elaborati è proprio il 20 marzo 2018. Il concorso, dedicato a racconti brevi (max 21.600 battute), è aperto alla narrativa fantastica nella sua accezione più ampia. Horroristi, fantasysti, fantascientisti e fan della narrativa dell’immaginazione in generale, fatevi sotto! Qui trovate il bando completo con tutte le informazioni utili.

Per chi invece è appassionato di indagini e misteri, è stata di recente bandita la nuova edizione del Premio Gran Giallo Città di Cattolica, dedicato a racconti di genere giallo con termine per l’invio il prossimo 7 maggio 2018. La premiazione si terrà nella città di Cattolica assieme a quella del Premio Tedeschi, dedicato ai romanzi dello stesso genere e scaduto lo scorso gennaio.

Si può anche spaziare tra diverse forme di espressione artistica, come la prosa, i versi, la fotografia, il cortometraggio: il premio nazionale Alberoandronico ne ha per tutti, anche per la poesia in dialetto. Qui il bando di concorso, con scadenza 30 giugno 2018.

Per chi è in cerca di ispirazione, ricordiamo il nostro articolo “Scrivere per un concorso a tema!”

Ricordiamo anche la call permanente per Futuro Presente, la collana dedicata alla fantascienza sociale che curiamo per Delos Digital in veste di selezionatrici e editor. Al momento abbiamo dichiarata chiusa la prima stagione della collana: è il momento giusto per leggere il bando, mettersi al lavoro e inviare il materiale! In questi mesi raccoglieremo racconti e idee, quindi fatevi sotto. Se un racconto non viene selezionato, ma soddisfa comunque i requisiti di tematiche e lunghezza richiesti, vi invieremo un breve feedback con consigli operativi. Ricordiamo che Futuro Presente è una collana dedicata a racconti lunghi e romanzi brevi (minimo 45.000 battute, massimo 100.000) di fantascienza sociale (qui articoli vari sui titoli già pubblicati, così potete farvi un’idea. E guardate Black Mirror! 🙂 ).

Buona scrittura e in bocca al lupo a tutt*!

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *