Diario

Studio83 al Salone del Libro di Torino 2018 – Ecco com’è andata!

Venerdì 11 ho visitato il Salone del Libro di Torino, dopo qualche anno di assenza.
Visitato a dire il vero è una parola grossa, perché nell’arco di una giornata ho partecipato a due conferenze in veste di relatrice e ospite, e ho avuto poco tempo per girare tra gli stand e rendermi conto dell’aria che tirava e della situazione di quest’anno.


Ho quindi rimediato facendo tante domande a colleghi e colleghe, e ricercando in rete pareri sia degli operatori, sia soprattutto opinioni di lettori e lettrici che hanno recensito le loro visite nei cinque giorni di Salone.

Negli anni passati il Salone per noi  non era stato tutto rose e fiori. L’offerta culturale è sempre stata molto varia e ampia passando dai fenomeni mediatici “di cassetta” a voci importanti e vere della cultura internazionale e glocale. Ma ci eravamo spesso scontrate con problemi logistici, di accessibilità, di accoglienza, di accoglimento che ci avevano lasciato con l’amaro in bocca (e i piedi sanguinanti).

Com’è andata quest’anno? Facciamo un breve passo indietro.

Continua a leggere il post




Salone del Libro di Torino: prima di cominciare… #SALTO2018

Inizia oggi l’edizione 2018 del Salone Internazionale del Libro di Torino, per gli amici #SALTO18!

L’hashtag simpatico non è l’unica novità del Salone, che cerca di rinnovarsi e modernizzarsi per stare al passo delle tante sfide che gli si presentano. Una tra tutte, la “scissione” dell’AIE che l’anno scorso ha portato alla creazione di una fiera concorrente, Tempo di Libri, a Milano.
Ma le kermesse del libro ormai sono tante, e il Salone del Libro sembra volerne tenere conto, quest’anno, con uno sforzo non indifferente di comunicazione e ideazione. Il programma coluto dal direttore Nicola Lagioia è infatti molto denso e pieno di ospiti importanti.

Si parte da qui: Un giorno, tutto questo – ecco il programma completo dal sito del Salone del Libro di Torino

Quest’anno anche noi torniamo al Salone!

Continua a leggere il post




FUORI! Primavera di eventi con Studio83

Buone notizie! Siamo in pieno fermento primaverile, ovvero in piena fase eventi!

eventi e presentazioni letterarie - studio83

Neanche un anno fa abbiamo inaugurato il nostro nuovo sito che ogni giorno conta migliaia di visite e click unici. E poco più di un mese fa abbiamo varato il nostro undicesimo anno di attività.
Come festeggiare? Lavorando di più, ovvio!
Continua a leggere il post




Appunti di editing: riepiloghiamo!

Come abbiamo ripetuto spesso, gli Appunti di Editing sono la nostra rubrica più apprezzata: si tratta di articoli e vademecum che affrontano di volta in volta problematiche relative alla scrittura, o approfondiscono tecniche narrative o, ancora, strategie per la promozione. Se negli ultimi mesi ne avete perso qualcuno, ecco un riepilogo degli argomenti che abbiamo trattato!


Continua a leggere il post




“Mille colline”: il genocidio del Ruanda in un nuovo racconto di Futuro Presente

In questi mesi stiamo lavorando, tra editing e correzione di bozze, alle ultime novelette che andranno a comporre la prima stagione di Futuro Presente (collana di narrativa di anticipazione a tema sociale che curiamo per la casa editrice Delos Digital). La collana andrà poi in “pausa” per qualche mese: raccoglieremo così nuovo materiale per programmare la seconda stagione. A questo proposito, ricordiamo che il bando è permanente: se avete testi da proporre, fatevi sotto, è il momento giusto!
Continua a leggere il post




Dicono di noi: “Difficile trovare di meglio!”

Roberta Grugni è autrice di “Navigando a vista”, un romanzo che è il diario del viaggio di una famiglia e di una coppia: da una ordinaria routine, a una tragedia improvvisa, e poi di nuovo avanti, verso una quotidianità riconquistata al di là del dolore, facendo tesoro delle complessità vissute.

Ho letto decine di libri scritti da disabili, mancava sempre però il punto di vista della parte “sana”, di coloro che dovevano farsi carico delle necessità della persona amata. Nel centro di recupero dove mio marito è rimasto quasi due anni ho conosciuto mogli e compagne di disabili, ma dopo qualche mese molte hanno ceduto. […]  Ho scritto questo libro perché vorrei che tutte le donne che come me si sono trovate sole ad affrontare questo trauma devastante non mollino.

Roberta Grugni in un’intervista

Abbiamo avuto il piacere di conoscere Roberta, e di lavorare insieme a lei su un nuovo progetto ancora in cantiere. Ovviamente non diciamo nulla di quello 🙂 Ma Roberta ci ha lasciato un suo messaggio, un riscontro sul percorso fatto finora insieme e ci fa piacere condividerlo. Eccolo:

Esperienza ottima. Si nota una lettura approfondita del testo e un lavoro serio e costruttivo. Mi sono state date valide indicazioni per migliorare il mio stile di scrittura. Con loro si cresce professionalmente. Difficile trovare di meglio.

Ringraziamo Roberta per le sue parole, e tutti gli autori e le autrici che scelgono di fare un pezzo di strada con noi!

Vuoi provare anche tu a scrivere o a pubblicare un libro?
Scopri i nostri servizi letterari per tutte le esigenze e tutte le tasche.

Con Studio83, trova una strada che fa per te e per la tua opera!




Marzo 2018 – I post di Studio83!

Anche marzo volge alla conclusione e, come sempre, eccoci a riepilogare gli argomenti di cui abbiamo parlato questo mese!


Continua a leggere il post




Studio83 a Tempo di Libri 2018 – Ecco com’è andata!

Siamo state alla seconda edizione di Tempo di Libri, la controversa kermesse del libro milanese.

Nata da una scissione dell’AIE dal Salone del Libro di Torino, la fiera sta cercando di affermarsi, o per lo meno di diventare qualcosa: in un panorama, quello milanese, non facile, perché molto vario e con una già forte offerta culturale libraria.

Volevamo che fosse una festa del libro e così è stato, siamo felicissimi” ha dichiarato Ricardo Franco Levi, Presidente dell’Associazione Italiana Editori.
Dal comunicato stampa: “È stato un tempo bellissimo”

Noi di Studio83 avevamo fatto un giro alla prima edizione, nell’aprile del 2017, e in quel resoconto avevamo dato ampio spazio ai paragoni: paragoni tra l’ottima organizzazione milanese e il dramma logistico torinese, ma anche tra l’offerta e lo spessore culturale della ben più rodata Torino rispetto ai timidi tentativi tematici di Milano, molto muscolari ma meno strutturati dal punto di vista dei contenuti.

A me l’impressione di grandiosità rimane lo stesso, perché è stato molto bello passeggiare in spazi belli, vivibili e curati, pensati per facilitare in tutto la vita dei lettori, delle persone, dei bambini e delle famiglie, per portarli a fermarsi, a guardarsi intorno, per interessarli, per farli stare bene. L’ho trovato un segno di rispetto, al contrario, è proprio il caso di ripeterlo, di quella fiera del bestiame che è Torino.
Leggi tutto: “Studio83 a Tempo di Libri 2017 – Ecco com’è andata!”

Quest’anno il paragone passa in secondo piano e possiamo concentrarci su alcuni aspetti positivi e negativi della fiera presa a sé stante.

Continua a leggere il post




Febbraio 2018: i post di Studio83

Febbraio: un mese breve, ma denso!

notizie su studio83

Sul nostro blog, questo mese, abbiamo pubblicato diversi post che a loro modo segnano dei punti di svolta.

Per cominciare, un annuncio importante sulla collana di fantascienza sociale che curiamo per Delos Digital: Futuro Presente: Fine Prima Stagione!

Poi due recensioni: le ultime due recensioni afferenti al nostro servizio di recensioni su richiesta. Dopo di esse, possiamo considerare chiusa questa pagina e non accetteremo più richieste di recensioni. [Leggi anche: Perché non recensiremo più libri su richiesta – Studio83 cancella il servizio di recensioni di libri ]

Il libri recensiti sono di due promettenti autrici, che con le loro criticità hanno comunque delle potenzialità da sviluppare, che le potrebbero portare lontane. Sono:

Il bacio di un dio di Andreina Coscarelli – Recensione 

e

“Non raccogliere gli ananas”, di Valeria Massa – Recensione

Prosegue la nostra fortunata rubrica dedicata ai classici, con Il vecchio e il mare – Un classico al mese

Abbiamo poi avuto il piacere di ospitare il parere di un autore che ha raccontato il suo percorso con Studio83, dal manoscritto al libro pubblicato: Dicono di noi – Luigi Guidi

Continuate a seguirci! Altri post e recensioni in preparazione, freschi e fatti a mano! 🙂

 

 




Dicono di noi… Luigi Guidi

Luigi Guidi è autore di “Vissi d’ignoto amor”, pubblicato in self publishing tramite la piattaforma Youcanprint e i principali store di ebook.

Ecco come commenta il percorso fatto insieme:

La mia esperienza, molto soddisfacente, con Studio83 è iniziata nel 2013 con la valutazione di alcuni miei romanzi da parte di Elena Di Fazio, ed è continuata con Giulia Abbate che mi ha accompagnato nel cammino di self publishing.
Sia con Elena che con Giulia ho avuto un trattamento improntato a grande competenza, professionalità, cortesia e attenzione alle mie richieste.
Da segnalare anche un ottimo rapporto qualità/prezzo dei servizi.
Non potevo desiderare di meglio.

Luigi Guidi

Luigi è anche parte attiva del gruppo di autori indipendenti The Libers.

Ringraziamo Luigi, e tutti gli autori e le autrici che scelgono di fare un pezzo di strada con noi!

Vuoi provare anche tu a scrivere o a pubblicare un libro?
Scopri i nostri servizi letterari per tutte le esigenze e tutte le tasche.

Con Studio83, trova una strada che fa per te e per la tua opera!