Studio83

Ottobre 2017 – Il blog di Studio83

Ed eccoci alla fine di ottobre, mese di letture, di convention e di nuove uscite “libriche”!

Il tema portante è stata la narrativa di genere, visto che questo mese si è tenuta la convention del libro fantastico Stranimondi a Milano: non a caso abbiamo iniziato parlando de “La guerra dei mondi” di Wells, classico del mese [Leggi: “La guerra dei mondi – Un classico al mese”].

Siamo poi passate in zona young adult con un approfondimento sul romanzo “Tredici” di Jay Asher per la nostra rubrica dedicata ai romanzi trasformati in serie tv [Leggi: “Tredici (Thirteen reasons why) – Dal libro alla tv”].


Continua a leggere il post




Tutti strani? Tutti @Stranimondi! – Stranimondi 2017

Stranimondi 2017 – Fiera del libro fantastico
Ci siamo anche noi!

Strani mondi, strani libri, strani incontri. Due giorni STRANI a Milano il 14 e 15 ottobre 2017: è Stranimondi 2017, il festival del libro fantastico a Milano, con esposizione mercato di libri, prestigiosi ospiti italiani e internazionali, dibattiti infervorati, presentazioni di libri affascinanti. Se anche tu ti senti un po’ strano – o ti piacciono i libri strani – non puoi mancare!

Vieni a incontrarci: noi ci saremo entrambi i giorni, per assistere alle presentazioni, salutare gli amici, scoprire editori libri scrittori… e per una presentazione fantastica.

Il romanzo “Ucronia” di Elena Di Fazio è il vincitore del Premio Odissea 2017, uno dei più importanti premi letterari di fantascienza italiana. “Ucronia” verrà presentato sabato 14 ottobre alle 12:30 nell’ambito dell’incontro “Odissea nella fantascienza”. Ci vediamo lì!

È uno scontro di civiltà. Ma è lo scontro di civiltà più strano che abbiate mai letto. Il mondo creato da Elena di Fazio nel suo romanzo Ucronia è stato sconvolto da una catastrofe che ha mescolato due epoche diverse: il 2050 e il 1968. In questo scenario dickiano si muovono persone che inseguono il proprio destino, nell’attesa di un grande evento che l’umanità, passata e futura, attende con trepidazione: lo sbarco sulla Luna.

Scopri di più e acquistalo qui: “Ucronia” di Elena Di Fazio è uscito!

E non è tutto: la convention Stranimondi è alla sua terza edizione, pronta a triplicare il successo. Quest’anno ci sono come sempre ospiti importanti e sempre più editori e incontri. Un’occasione imperdibile per conoscere direttamente gli addetti ai lavori del mondo del libro e per condividere la passione per i libri.
Scopri il ricco programma delle presentazioni e conferenze.
Qui l’evento su Facebook con dettagli e reminder.
…Preparati al fine settimana più strano e bello dell’anno!




Luglio 2017 – I post di Studio83

Abbiamo iniziato il mese parlando dell’uscita di giugno per Futuro Presente, la collana di fantascienza sociale che curiamo per Delos Digital: il racconto lungo di turno è stato “Il tramonto dei gufi” di Fabio Andruccioli, una storia di droni pirata, attentati e criminalità. [Leggi: Il tramonto dei gufi – Nuova uscita per Futuro Presente]

Abbiamo poi proposto le recensioni a:

“Uno studio in rosso” di Arthur Conan Doyle [Leggi: Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle – Recensione]

“La milano di acqua e sabbia” di Matteo Di Giulio [Leggi: La milano di acqua e sabbia di Matteo Di Giulio – Recensione]

Il classico del mese di luglio, infine, è stato un romanzo intenso e devastante scritto nel 1985 da Margaret Atwood: “Il racconto dell’ancella”, distopia cupa e commovente di recente portata in tv da Hulu. [Leggi: Il racconto dell’ancella – Un classico al mese]

Questo sarà anche il tema principale  di agosto: una pausa dagli articoli per parlare di libri e lettura! Appuntamento al prossimo mese!




Giugno 2017: i post di Studio83

Giugno è al termine: eccoci per il nostro consueto riepilogo dei post del mese!

Abbiamo iniziato con un approfondimento sull’ultima Italcon, convention annuale di letteratura fantascientifica italiana che quest’anno si è tenuta in quel di Chianciano. Per noi è stata un’occasione per parlare di Futuro Presente, la collana che curiamo per Delos Digital: del nostro lavoro come curatrici e di come gestiamo la selezione dei testi e l’editing insieme agli autori. [Leggi: Studio83 alla Italcon 2017 per Futuro Presente – Ecco come è andata!]


Continua a leggere il post




Editing e diffidenza – Dicono di noi!

La conoscenza di Giulia Abbate è stata importante, sia sul piano umano, sia per una riflessione sul destino dei miei libri. La sua sensibilità e la sua grande professionalità mi hanno aiutata a vincere la tendenza all’autoreferenzialità e la diffidenza nei confronti del lavoro editoriale. L’editing è stato ottimo sotto tutti i punti di vista e non posso far altro che ringraziare e ricambiare mettendomi a lavorare!

Dina Lentini

studio83-vintage-2

Parola di scrittrice… scopri le altre opinioni sul nostro lavoro, nella nuova sezione del nostro sito dedicata al portfolio e a quello che dicono di noi le persone con le quali abbiamo lavorato.

Leggi qualcosa in più sul nostro servizio di editing, che offriamo in doppia versione con caratteristiche originali e introvabili altrove: le abbiamo inventate noi!

Editing basic: fondamentale per romanzi e racconti di qualità, pronti alla pubblicazione professionale. Studio83 ti aiuta a migliorare il tuo testo e quelli che scriverai dopo.

Editing Premium: l’editing secondo Studio83! Con due letture e doppia scheda, mette il turbo alla tua scrittura.

Con Studio83, trova la strada che fa per te e per la tua opera!

 




“Lezioni sul domani” reloaded: nuova edizione a cura di Delos Digital!

Oggi è un giorno speciale! 🙂 Il motivo è presto detto: “Lezioni sul domani” esce in tutti gli store on-line, riedita da Delos Digital!

Cos’è “Lezioni sul domani”?

Non ne parlavamo da un pezzo, quindi non tutti la ricorderanno. “Lezioni sul domani” è un’antologia di racconti di fantascienza scritta a quattro mani da noi boss di Studio83, Elena Di Fazio e Giulia Abbate. Fu pubblicata da CastelloVolante nel 2011, ma adesso esce in un’edizione tutta nuova curata da Delos Digital, nella collana Odissea Digital Fantascienza.

“Lezioni sul domani” raccoglie dodici racconti di fantascienza: due scritti a quattro mani, gli altri scritti o da una o dall’altra autrice. Molti sono stati finalisti a concorsi letterari di genere, come il Premio Alien o il Trofeo RiLL.

Di cosa parla “Lezioni sul domani”?

Cosa sarebbe accaduto se il dodo non si fosse mai estinto, o se i fascisti avessero inviato coloni molto, molto lontano? Cosa avverrebbe se una frattura temporale fondesse la Terra del futuro con quella del 1969? O se dietro un relity show si nascondesse un’oscura cospirazione? I dodici racconti scandagliano mondi possibili e bizzarri, a volte grotteschi, a volte più cupi, ponendo interrogativi e portando il lettore dove nessun dodo è mai giunto prima!

Dalla sinossi del libro:

Se c’è qualcosa che la fantascienza ci insegna è che non dobbiamo imparare solo dal passato, ma anche dal futuro.
La fantascienza è un genere solo per uomini? Tante grandi autrici hanno dimostrato il contrario, ma se serviva un’ulteriore conferma la troviamo in questa raccolta di racconti che mette in luce due brillanti autrici, Giulia Abbate ed Elena Di Fazio, che, forti della loro attività di editor, dominano la scrittura e piegano il tempo. Intrecciandolo in storie impossibili e affascinanti. Missioni dal futuro per sterminare i dodo, epoche che si scontrano mescolando un tempo con un altro, la conquista della luna completamente riscritta. Una fantascienza ricca di idee, come dovrebbe essere sempre la fantascienza.

Dove si trova “Lezioni sul domani”?

“Lezioni sul domani” è venduto in tutti i formati digitali e in tutti i principali store on-line: dal Delos Store della casa editrice a Amazon, Kobo, Bookrepublic e tanti altri!

Qui l’articolo di Fantascienza.com sull’antologia: “Lezioni sul domani, le spiegano Abbate e Di Fazio” 🙂

FOLLOW THE DODO!




Dicono di noi: un lieto fine!

Avevo un libro da correggere, editare e pubblicare.
Avevo finito le forze ed esaurito le mie capacità per compiere queste ultime fasi, perchè la mia vita, mentre scrivevo, era profondamente cambiata.
Avevo anche lavorato male con chi mi aveva commissionato il lavoro, a causa della mia ingenuità ed inesperienza (non preoccupatevi, ero al secondo libro e vantavo anche tredici anni di esperienze nel giornalismo… capita a tutti).
Poi è arrivato Studio83: che prima mi ha salvato, poi mi ha rieducato e mi ha aiutato a terminare questa ennesima, bellissima esperienza.

studio83-vintage

Parola di scrittore… scopri le altre opinioni sul nostro lavoro, nella nuova sezione del nostro sito dedicata al portfolio e a quello che dicono di noi le persone con le quali abbiamo lavorato.

Il nostro motto è sempre valido e ci crediamo come il primo giorno di dieci anni fa: con Studio83, trova la strada che fa per te e per la tua opera!




Marzo 2017 – I post di Studio83

E anche marzo si è concluso! Come sempre, riepiloghiamo i post del mese prima di partire con quello successivo.

Abbiamo iniziato agganciandoci alla chiacchierata cerimonia degli Oscar: molti film quest’anno erano tratti da libri, così abbiamo colto l’occasione per parlarne [leggi: “Oscar 2017: Ecco i libri!“]. È stata poi la volta del classico del mese di marzo, in questo caso il celeberrimo “Cecità” di Saramago [leggi: “Cecità – Un classico al mese“].
Continua a leggere il post




2007 – 2017: DIECI ANNI di Studio83!

Oggi Studio83 compie dieci anni!

Nasce Studio83!

Lo scrittore, si sa, è vittima di numerose e stupide leggende da sfatare; la prima di queste lo vede come persona insicura, sensibile e sola, rinchiusa nel proprio antro a mettere su carta intime emozioni.

Chiunque abbia mai preso la penna in mano sa che non è così. Scrivere è un percorso che necessita di tecnica, intelligenza, arguzia. E, soprattutto, nulla è più sbagliato che immaginare lo scrittore come solo: chi scrive sa bene quanto sia importante avere un altro paio d’occhi sulla propria opera. Il confronto è una delle parole chiave che tutti gli autori, esordienti o meno, tengono bene a mente.

Per chi è scrittore esordiente, però, spesso è difficile trovare qualcuno che possa fungere da sguardo – per così dire – “altro” sulla propria opera. Qualcuno è fortunato e ha amici competenti che condividono la stessa passione; altri, invece, se la devono cavare da soli.

STUDIO83 nasce dalla volontà di creare, per la rete degli esordienti, un servizio efficiente che offra quella consulenza spesso impossibile da trovare. Una consulenza che sia approfondita, disinteressata, e che possa strutturarsi come una forma di collaborazionein itinere con lo scrittore.

Questo blog, in particolare, è lo spazio che STUDIO83 spera di riuscire a condividere con gli esordienti, una zona sociale che vada oltre la rigida struttura del sito web.

Un po’ emozionati dall’avventura che abbiamo appena intrapreso, dunque, issiamo le vele e citiamo ancora quella splendida frase di Conrad che abbiamo scelto come “mascotte”: “L’artista è un uomo d’azione“. Forza e coraggio a tutti!
Studio83

Era il nostro primo post!

Dieci anni di strada ci hanno rese più professionali, più esperte e ancora più felici di fare quello che ormai è diventato il nostro lavoro.

Dieci anni di strada ci hanno permesso di conoscere centinaia di scrittori, scrittrici, editori, editrici, colleghi e colleghe. Molti diventati anche amici e in ogni caso preziosi compagni di strada.

Abbiamo raccolto qualche parere nella nuova sezione del Portfolio di Studio83:

La mia esperienza come autore  in erba è stata eccellente, un aiuto prezioso e sicuramente arricchente per me e l’opera composta.

Studio 83 ha le competenze che io non ho. È come avere la musica dentro, ma non avere lo strumento per comunicarla. Il servizio valorizza le idee e le rende accessibili su più livelli per la capacità comunicativa, la cura grafica, e la revisione dei testi. Grazie!

Beh, meglio di così penso non si possa. Da quando ho ricevuto la vostra scheda ho migliorato tantissimo la mia scrittura. Che dire: ottimo!

L’Incontro con Studio83, e nello specifico con Elena Di Fazio, è stato un vero e proprio colpo di fortuna! Devo ai preziosi consigli di Elena la scoperta di un modo di scrivere un romanzo senza fronzoli e inutili descrizioni. Grazie al suo aiuto il mio romanzo ha acquistato una dignità letteraria che prima non aveva, è stato pubblicato da un editore e il merito è anche suo. La mia fortuna non si è limitata a farmi incontrare una eccellente professionista, che ha dato una svolta alla mia vita di scrittore, ma, cosa assai più importante, mi ha fatto conoscere una persona garbata, gentile, disponibile, che mi onora della sua amicizia. Grazie, Elena.

Ottima esperienza, favorevolmente impressionato dalla professionalità e competenza. Ho lavorato con Giulia Abbate e in particolare mi ha colpito il grado di comprensione delle mie esigenze, probabilmente maturato dall’esperienza di Giulia negli anni. Dopo un incontro comunque necessario per scambiarsi opinioni e commenti, Giulia è riuscita con gentili suggerimenti e senza arroganza alcuna a farmi riflettere su diversi passaggi del romanzo senza mai dare l’impressione che il mio lavoro venisse giudicato dall’alto della sua competenza.

Ho contattato Studio83 su consiglio di una mia amica e le sono grata. Il servizio di editing è eccellente: scrupoloso, approfondito, puntuale e generoso di consigli utili per migliorare la scrittura.Tra noi, si è stabilito un cordiale rapporto. Ringrazio di cuore Elena e Giulia per la loro paziente disponibilità.

Studio 83 è un gruppo di persone gentili e competenti. Magnifiche! Elena Di Fazio e Giulia Abbate hanno lavorato sul mio romanzo con professionalità e serietà, come soltanto all’interno delle grandi e rinomate case editrici puoi sperare che facciano. Sono felice di essermi affidato alle persone giuste; perché non sempre le trovi…

Per festeggiare degnamente questa decade, abbiamo appena chiuso un megalavoro: il rinnovo completo del nostro sito, l’offerta di servizi letterari e progetti nuovi ai quali ci dedicheremo presto (come la sezione dedicata ai Manuali di scrittura).

Ecco una piccola e rapida guida di navigazione al nuovo sito di Studio83. E noi ci rimettiamo al lavoro, con lo stesso entusiasmo del primo giorno, e cogliamo un altro bel consiglio del grande scrittore e nostro nume tutelare, Joseph Conrad:

Tutto ciò che avete da fare è tenervi il vento alle spalle.

Grazie a tutti voi, lettori e lettrici, autori e autrici, che ci date la vostra preziosa fiducia e i vostri testi per crescere insieme. Senza il sostegno e il riscontro che abbiamo sempre avuto in questi anni, andare avanti sarebbe meno scontato!

Vento in poppa, #teamstudio83!

 




Nuovo sito di Studio83, guida all’uso: portfolio, blog e contatti

La scorsa settimana abbiamo lanciato il nuovo sito di Studio83, rinnovato nella grafica, nei contenuti e nei servizi, molti dei quali hanno subito variazioni per renderli più adatti alle esigenze di autori e editori.

Chi lo ha già esplorato avrà notato che adesso è molto più agile e navigabile, e che il menù dei servizi è più snello e mirato. La volta scorsa abbiamo illustrato molti dei nuovi servizi e spiegato la natura delle variazioni: per esempio, il servizio di editing narrativo è stato sdoppiato (editing basic e editing premium, o a “doppio invio”) per adattarlo a tutte le esigenze e a tutte le tasche.

Questa identica distinzione esisteva già per quanto riguarda le schede di valutazione degli inediti, anch’esse nelle formule di valutazione basic e valutazione premium.

Parliamo adesso di altre sezioni, a partire da una novità: il portfolio di Studio83, una raccolta di aziende e marchi per cui abbiamo lavorato, di articoli sul nostro conto, di interviste via web e via radio, di pubblicazioni e anche di commenti scritti da autori e editori che hanno lavorato con noi e ci hanno lasciato i feedback che potete leggere.

Abbiamo deciso di implementare il sito con il portfolio di Studio83 per dare modo a chi non ci conosce di farsi un’idea del nostro lavoro, di ciò che abbiamo realizzato in questi lunghi anni (quasi dieci, manca pochissimo al fatidico compleanno!); insomma, per fornire qualcosa di concreto a chi si domanda, giustamente, “perché dovrei scegliere i servizi letterari di Studio83“?

Continua a leggere il post