consigli per scrittori

Come iniziare a scrivere un libro – Appunti di editing

Quando ti occupi di editing e scrittura, capita spesso di sentirti rivolgere una domanda da amici e parenti: “Vorrei scrivere anch’io un libro… da dove inizio?”

Per chi scrive da tempo (e magari ha già pubblicato) può sembrare stupido, ma in effetti come iniziare a scrivere un libro è un interrogativo affatto banale e, spesso, uno scoglio per chi si approccia da zero alla materia. L’unica cosa effettivamente presente è il desiderio di farlo: ma manca la consapevolezza su come e dove indirizzare queste energie per metterle a frutto.

Ecco qui un capitolo dei nostri appunti di editing dedicato proprio a questo tema: come iniziare a scrivere un libro? Da dove partire? Qual è la prima cosa da fare?


Continua a leggere il post




Dicono di noi… Luigi Guidi

Luigi Guidi è autore di “Vissi d’ignoto amor”, pubblicato in self publishing tramite la piattaforma Youcanprint e i principali store di ebook.

Ecco come commenta il percorso fatto insieme:

La mia esperienza, molto soddisfacente, con Studio83 è iniziata nel 2013 con la valutazione di alcuni miei romanzi da parte di Elena Di Fazio, ed è continuata con Giulia Abbate che mi ha accompagnato nel cammino di self publishing.
Sia con Elena che con Giulia ho avuto un trattamento improntato a grande competenza, professionalità, cortesia e attenzione alle mie richieste.
Da segnalare anche un ottimo rapporto qualità/prezzo dei servizi.
Non potevo desiderare di meglio.

Luigi Guidi

Luigi è anche parte attiva del gruppo di autori indipendenti The Libers.

Ringraziamo Luigi, e tutti gli autori e le autrici che scelgono di fare un pezzo di strada con noi!

Vuoi provare anche tu a scrivere o a pubblicare un libro?
Scopri i nostri servizi letterari per tutte le esigenze e tutte le tasche.

Con Studio83, trova una strada che fa per te e per la tua opera!




Gennaio 2018: i post di Studio83

Ed eccoci alla fine di gennaio, pronti per iniziare il mese più breve dell’anno! Prima, però, facciamo un bel riepilogo di tutto ciò che abbiamo detto e scritto in questi primi trenta giorni del 2018…

notizie su studio83
Continua a leggere il post




Lezioni di scrittura sulla Rivista Inchiostro

Da qualche tempo, ho il piacere di curare una rubrica fissa sulla Rivista Inchiostro: “Giallo d’Inchiostro”, dove mi occupo di giallo, noir, thriller, hard boiled e così via.

La cosa mi onora: durante i miei studi universitari di editoria sentivo spesso parlare di Inchiostro come di un punto di riferimento per gli esordienti, e quando la sfogliavo capivo anche perché!

Ce ne parla Emanuele Delmiglio, l’editore:

Inchiostro è la prima rivista specificamente riservata agli scrittori esordienti e dilettanti. Pubblica, infatti, opere scritte da non professionisti, inviate in redazione e scelte da un apposito comitato di lettura.

Inchiostro, che è stata la prima e più diffusa rivista italiana di narrativa, è ormai giunta al ventiquattresimo anno di vita. Lo spirito per cui è nata è quello di dar voce a quegli autori che, altrimenti, sarebbero costretti al silenzio o all’anonimato per l’impossibilità di pubblicare i loro lavori e, quindi, di farsi conoscere.

Continua a leggere il post




La correzione di bozze: cinque motivi per cui è importante

Domanda frequente: “Ma a che serve la correzione di bozze? Non basta l’editing?”

Il servizio letterario più bistrattato è senza dubbio la correzione di bozze.

Per capire come mai, iniziamo col definirla: la correzione di bozze è un intervento professionale sul testo volto a eliminare refusi, grossi errori ortografici, errori di battitura e a uniformare la veste redazionale.

Un intervento tecnico, quindi, che non va a toccare i contenuti dell’opera, ma solo gli aspetti formali.

Un manoscritto, anche dopo la necessaria fase dell’editing, continua a presentare una serie di criticità che vanno risolte prima di passare all’impaginazione: la correzione di bozze serve proprio a congiungere questi due momenti, preparando il testo perché l’impaginatore possa lavorarci su nel modo più proficuo.

Leggi anche: Come preparare il tuo manoscritto per l’editing

Continua a leggere il post




Un regalo da Studio83: come si scrive una recensione!

Qualche giorno fa abbiamo annunciato la nostra decisione di chiudere il servizio di recensioni su richiesta. Le motivazioni sono tante, riflessioni frutto di dieci anni di lavoro, e ne abbiamo parlato in un post dove abbiamo fatto il punto della situazione, che ci ha convinte a questa scelta per niente facile e un po’ sofferta.

Questo cambiamento non significa però che abbandoneremo le recensioni!
La voglia di scrivere recensioni professionali è stato il primo motore che ci ha spinte ad aprire Studio83, quando ci siamo rese conto che trovare dei pareri oggettivi e utili sui libri era molto difficile, e lo è ancora oggi.

Continueremo quindi a scrivere recensioni di libri scelti da noi, ai quali ci dedicheremo seguendo le nostre inclinazioni e gusti personali. Per poi redarre dei testi utili ai lettori e di stimolo anche per chi scrive.

E non finisce qui! Vogliamo contribuire anche in un altro modo, per dare alla rete di blog e conversazioni sui libri uno stimolo in più.

Ovvero: qualche consiglio di Studio83 su come scrivere una buona recensione.

Continua a leggere il post




Come nasce un’antologia? – Il mestiere del curatore, di Gian Filippo Pizzo

Nel nostro blog abbiamo più volte pubblicato consigli per scrittori, appunti di editing e articoli su come scrivere bene e su come funziona il mondo dell’editoria.

Ci concentriamo oggi su un argomento che ci mancava, e che riguarda molto da vicino chi scrive racconti e chi vuole partecipare a concorsi letterari o ad antologie collettive.

Come nasce un’antologia? Come si lavora su un progetto collettivo? Come si arriva da un racconto a una raccolta completa e pubblicabile?

Ce lo ha raccontato un maestro della curatela: Gian Filippo Pizzo, che con le sue raccolte collettive di racconti ha dato un grande impulso alla fantascienza italiana e molto spazio espressivo a nuove leve di autori e autrici, tra le quali ci siamo anche noi!

Lasciamo la parola a lui, che in questo intervento ci racconta cosa succede dietro le quinte e come si crea un’antologia, lavorando insieme a scrittrici e scrittori, con un progetto in mente e con regole utili e precise di lavoro e di condotta.

Come nasce un’antologia?

Molto spesso durante le presentazioni librarie mi viene chiesto come faccio a curare le antologie, qual è la procedura seguita per arrivare al prodotto finito, cioè il libro. Ho dunque deciso di metterlo per iscritto.

La prima cosa è l’idea, cioè l’argomento che i racconti devono affrontare. Continua a leggere il post




Speciale self publishing! L’importanza del gruppo di pari – Intervista a Biagio Veneruso, creatore e coordinatore del gruppo di autori indipendenti Streetlibers

Continua la nostra serie di post dedicati al tema dell’autopubblicazione: con esempi, interviste e approfondimenti per capire meglio come puoi muoverti online, come funziona il selfpublishing, come vendere il tuo ebook su Amazon e online!

In questa serie lasciamo la parola agli esperti: abbiamo realizzato una serie di interviste, con domande a volte anche critiche e dirette, per capire meglio come muoversi e su quali basi farlo.

Dopo il post dedicato all’autore best seller Simon Sword, 15.000 copie vendute su Amazon del suo libro di esordio, oggi abbiamo il piacere di ospitare un altra figura dai “grandi numeri”, ovvero Biagio Veneruso, un autore indipendente e futuro avvocato che si è imbarcato in un’impresa affascinante e impegnativa: ha creato Streetlibers – quelli che hanno pubblicato su Streetlib. Ovvero un gruppo di aggregazione per autori e autrici che hanno pubblicato i loro testi tramite la piattaforma Streetlib.

Continua a leggere il post




Speciale self publishing! Un caso di successo: i best seller di Simon Sword

L’autunno è un buon momento per dare una bella spinta ai propri progetti. Hai un libro nel cassetto? Stai pensando a una pubblicazione indipendente? Ci pensa Studio83!

Abbiamo per te un’ampia gamma di servizi pensati proprio per gli autori indipendenti e i self publisher. E un percorso self publishing adatto a chi non sa bene come muoversi e comincia da zero, ma vuole un libro bello e professionale.

E non finisce qui! Iniziamo oggi una serie di post dedicati al tema dell’autopubblicazione: con esempi, interviste e approfondimenti per capire meglio come muoversi online, come funziona il selfpublishing, come vendere il tuo ebook su Amazon e online!

Facciamo parlare direttamente gli esperti: abbiamo realizzato una serie di interviste, con domande a volte anche critiche e dirette, per capire meglio come muoversi e su quali basi farlo.

Iniziamo oggi la serie con un autore best seller. Simon Sword ha venduto ben 15.000 copie del suo ebook di esordio “Il mio amico Alfred” e sta già bissando il suo successo con il secondo libro “La città degli aquiloni”.

Diamo a lui la parola per farci raccontare come si gestisce e come si vende un ebook su Amazon!

Continua a leggere il post




Scrivere in vacanza

Siamo ormai in piena estate, ed è tempo di vacanze. Chi prima, chi dopo, ci prendiamo una meritata pausa dal tran tran della routine e dalla fatica del lavoro. Le ferie sono un momento in via di ridefinizione, ma restano un’istituzione e un momento che non vediamo l’ora di prenderci, di cui abbiamo davvero bisogno!

scrivere-in-vacanza-6

 

Per molti di noi,  le ferie sono anche una parentesi dedicata alle scritture e alla scrittura. I tanti progetti che abbiamo nel cassetto, le idee, i testi da rivedere con calma… “ci penso quando ho un attimo” è un classico, ed eccoci qui, in ciabatte e con la sveglia spenta, con una bella lista di idee e progetti da terminare “ora che abbiamo tempo”!

Non ci sono più scuse: cosa fare? Come impostare il lavoro di scrittura ora che abbiamo più tempo? Come scrivere presto e bene in vacanza?

Continua a leggere il post