Ipse dixit

Chi ha da dire qualcosa di nuovo e di importante ci tiene a farsi capire. Farà perciò tutto il possibile per scrivere in modo semplice e comprensibile. Niente è più facile dello scrivere difficile.”

 

Karl Popper (da Wikiquote)


Buona Pasqua a tutti!

Condividi il post

2 Replies to “Ipse dixit”

  1. Gamberetta ha detto:

    Figuriamoci! Ma lo vogliamo capire che la cultura è fatica?! Bisogna impegnarsi, consultare il vocabolario ogni tre parole, spaccarsi la testa a ogni paragrafo, allora s’impara qualcosa!

    Questo Popper dev’essere un sovversivo… scrivere in maniera semplice! Così capiscono tutti! Quale sarà il prossimo passo? La scuola aperta anche ai poveri? Il voto alle donne? L’abolizione della schiavitù?!

  2. giuliaS83 ha detto:

    Aggiungerei che il telefono è la morte della parola scritta. Diavolerie moderne.

    :-O

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *