menu

Piovono risposte

La Associazione Librai Italiani, organizzatrice della caccia al tesoro “Caccia alle librerie” di cui ho parlato poco tempo fa, ha pubblicato le risposte al questionario proposto ai concorrenti, consultabili QUI. Io ho fatto dodici, nel senso che ho fatto dodici svarioni, e come si legge sono perfettamente nella media.

Infatti il comunicato stampa della conclusione dell’iniziativa recita:

Tra i circa 750 gli iscritti alla competizione, sono stati 500 i partecipanti di cui solo 90 hanno concluso la gara. Nessuno ha ottenuto il punteggio pieno, pari a 60 risposte esatte su 60 domande. Il risultato migliore a Palermo, dove una concorrente ha indovinato 59 domande. Il punteggio medio emerso tra le 50 librerie delle 15 città italiane che hanno ospitato la caccia è stato pari a 48 risposte esatte.

Riconoscendo lo sforzo e la passione per i libri dimostrata dai concorrenti, in deroga al regolamento che prevedeva l’assegnazione di 100 libri soltanto a chi avesse risposto bene a tutte e 60 le domande, l’Ali ha deciso di premiare i primi tre classificati di ogni città, regalando 50 libri al primo, 30 al secondo e 20 al terzo. A chi ha concluso la caccia sarà, comunque, dato in omaggio un libro e il Calendario 2009 “Le fate sapienti 7” edito dall’Ali–Confcommercio.

Si conclude con una nota di ottimismo:

Facendo tesoro di questa esperienza, ascoltando i suggerimenti provenienti dai nostri associati e dai concorrenti, l’Ali organizzerà il prossimo anno una nuova edizione della Caccia, con l’ambizione di creare un evento di aggregazione socioculturale di rilevanza nazionale.

Che altro dire? Complimenti davvero a chi ha concluso la caccia e a chi si è aggiudicato i premi libreschi, e ad maiora!

Condividi il post

2 Replies to “Piovono risposte”

  1. utente anonimo ha detto:

    ma non te ne eri andata al cinema?

  2. giuliaS83 ha detto:

    Sì, dopo aver compilato tutte le risposte ed essere arrivata all’ultima consegna, come puoi leggere nel post del racconto.

    O forse chiedevi per sapere cosa sono andata a vedere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *