menu

Lacrime e sottomarini

E’ morto, all’età di 72 anni, lo sceneggiatore e scrittore Erich Segal, ricordato da molti come l’autore di “Love Story”, tragico film sentimentale di cui Segal realizzò script e romanzo.

Laureatosi in latino e poesia classica all’Università di Harvard, Segal insegnò letteratura greca e latina in prestigiosi istituti tra cui Yale e Princeton. Fu lui a scrivere la sceneggiatura del celeberrimo “Yellow Submarine”, film a cartoni animati che vedeva protagonisti i Beatles, ma la consacrazione presso il pubblico venne nel 1970, quando “Love Story” commosse e mandò in visibilio migliaia di spettatori, facendo schizzare l’omonimo romanzo in vetta alle classifiche dei bestseller statunitensi.

Senza nulla togliere all’incredibile effetto che “Love Story” ebbe sul pubblico, né alla discutibile line “Amare significa non dover mai dire mi dispiace“, tuttora citata ovunque, preferiamo ricordarlo soprattutto per il suo contributo a quel capolavoro psichedelico che fu appunto “Yellow Submarine”, ancora oggi incrollabile cult.

Condividi il post

One Reply to “Lacrime e sottomarini”

  1. albertocarollo ha detto:

    Fab Four Forever! E lunga vita a Segal. Con Love Story ha inaugurato un filone  cinematografico inarrestabile. A tratti stucchevole, Love Story è comunque un film molto intenso e gradevole (l’ho visto una sola volta negli anni ’80 e ne conservo un buon ricordo).
    😎

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *