Sentenza anti bulli?

Via Manteblog ho letto una notizia interessante: la Corte di Cassazione ha stabilito che il direttore di una testata web non può essere considerato legalmente responsabile di “omesso controllo”, nel caso in cui vengano pubblicati contenuti diffamatori sulle pagine della sua testata.

Notizia interessante sia di per sé, in quanto finalmente qualcuno stabilisce che una testata online è ben diversa da una cartacea, e non sempre si possono applicare alla prima leggi nate per la seconda.

Questo ci fa ben sperare anche per vicende che conosciamo: prepotenti che arrivano e ragliano “sul tuo blog/forum gli utenti parlano male della mia casa editrice, ti querelo!”.
Infatti, il principio di irresponsabilità potrebbe valere anche per i blogger e per i webmaster (a rigor di logica, dato che un direttore di testata è legalmente più esposto e responsabile di un privato).

Ovviamente bisogna aspettare che sia disponibile la sentenza per leggere le motivazioni e i dettagli, vi terremo informati come nel caso della sentenza Il Filo VS Bianciardi. Per il momento speriamo bene: e invito tutti gli autori blogger, webmaster e anche gli utenti che frequentano forum di discussione &co. di tenere presente anche questo argomento, nel caso di bullismi e minacce a vanvera.

…tutto chiaro anche per voi, bulletti?

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *