Nessun uomo è mio fratello

Ho voluto acquistare e leggere il romanzo che vinse l’edizione 2008 del premio Odissea e… ho fatto bene. Nessun uomo è mio fratello, scritto da Clelia Farris e pubblicato da Delos Books, è stato, fantascientificamente parlando, una boccata d’aria fresca.

Visto che lo ritengo un ottimo romanzo e – soprattutto – una interessante indicazione sulle direzioni che potrebbe prendere la nuova fantascienza italiana, lontana da certi canoni minchioni che vedo spopolare qua e là, ho deciso di recensirlo qui su Studio83.

“Il romanzo affronta temi controversi, come la bioetica e la manipolazione genetica, ma soprattutto quello dell’autodeterminazione individuale e del libero arbitrio. E lo fa con un’eleganza che si mantiene intatta dal primo all’ultimo capitolo.”

Continua a leggere

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *