menu

Festa del libro?

Oggi, cari amici, è la “Festa del libro” promossa dall’Associazione Italiana Editori insieme al Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni Culturali. Il comunicato stampa dell’iniziativa è QUI, occhio che è di lettura davvero difficile; per fortuna che siamo tra letterati, tremo al pensiero di un comunicato sulla “Festa degli attrezzi agricoli”.

con tutto il rispetto per la zappa & co.

Attraverso il sito dell’iniziativa, possiamo leggere anche lo slogan: “Se mi vuoi bene, il 23 maggio regalami un libro”. Ma davvero?

Ma davvero un’associazione di editori e la crème bibliofila istituzionale non hanno saputo tirare fuori niente di meglio di uno squallido ricattuccio affettivo?

“Se mi vuoi bene, fai così. Dammi questo sennò non mi vuoi bene. Compra, comprami un libro il 23 maggio, il 24 voglio una borsa e così via fino a brillocchi e champagne. Acquista, spendi, dai un po’ d’ossigeno a un mercato chiuso e asfittico, fallo per amore mio!”

Ma per favore! A mio avviso, se si vuole contribuire a una rinascita culturale comprare libri non è la soluzione. Anzi, potrebbe essere quasi controproducente, perché parliamo di un contesto in cui autori ed editori guadagnano pochissimo, in cui i librai sono strozzati o sono pessimi, in cui i mega distributori si pappano quasi tutta la torta e in cui il connubio virtuoso imprenditoria-cultura sta diventando quasi impossibile.

Perché non promuovere una riflessione, invece? Perché non festeggiare un cambiamento che dovrebbe avvenire, o l’ingegno contenuto nelle opere, anziché un manufatto cartaceo a venti euro al pezzo?

Noi di Studio83 vi vogliamo bene, tanto bene, un bene da impazzire: per questo non vi compriamo un libro, ma ve ne regaliamo centinaia. E non lo facciamo sotto ricatto, ma perché pensiamo che sia giusto condividere la conoscenza e perché è bello arricchirci la vita con doni liberi e a costo zero. QUI il nostro elenco di risorse libere in continuo aggiornamento, dove troverete fonti e archivi di ebook e audiolibri (ci arrivate anche dal box dei link sulla destra). E buona festa della lettura!

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *