Scrivere! Ipse dixit

La creatività nasce da un atteggiamento di ricettività per le idee nuove, non da un atteggiamento critico. Per questo un’idea creativa scatta in genere quando siamo rilassati e la nostra attenzione è libera di vagare (sonno, sogno, meditazione, passeggiata) e molto meno di frequente nei periodi di concentrazione intenzionale. Ciò è dovuto al fatto che questi stati mentali permettono al processo del pensiero di estendersi più in profondità, aumentando così la probabilità di scoperte mentali improvvise.

Eric De La Parra Paz & Maria del Carmen Madero Vega,
da “L’eccezionale tecnica degli schemi mentali”

Leggi le puntate precedenti:

Categoria: Appunti di editing

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *