Bruce Chatwin, venticinque anni dopo

Nel primo numero del nostro bollettino “Venti Nodi” abbiamo dedicato una monografia a Bruce Chatwin, scrittore-viaggiatore, e alla sua lunga bibliografia dedicata al tema del viaggio e della scoperta di paesi e culture lontani. L’occasione era il ventesimo anniversario dalla sua prematura scomparsa; oggi, ad altri cinque anni di distanza, e all’inizio di un’estate che vede molti di noi programmare viaggi intorno al mondo, vi riproponiamo la sua storia.

Nato in Inghilterra e da subito appassionato d’arte, Chatwin lasciò un prestigioso incarico alla Sotheby’s di Londra a causa di gravi problemi alla vista che, a detta del suo oculista, erano in gran parte dovuti al suo lavoro: ricevuto dal medico il consiglio, come racconta in The Songlines (1987), di “allargare i propri orizzonti”, partì per un lungo viaggio… LEGGI L’ARTICOLO

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *