menu

Concorsi letterari: Trofeo RiLL e Tuscia Libris

Oggi segnaliamo due concorsi letterari che riteniamo interessanti per una crescita vera e per metterti alla prova come autore/autrice di racconti.

Negli ultimi anni, nel nostro paese c’è stata una vera e propria esplosione di concorsi letterari!

Senza nulla togliere alle realtà più piccole che si fanno carico dell’organizzazione di un premio, né ai trofei meno famosi o sconosciuti, dato che pensiamo che ogni sforzo sia degno di considerazione, abbiamo scelto per la segnalazione di oggi due realtà che conosciamo, che ci piacciono e che quindi possiamo indicare con sicurezza come delle belle esperienze da fare.

Il primo trofeo certamente lo conoscete, se ci leggete da un po’: si tratta del Trofeo RiLL – Riflessi di Luce Lunare, che ha delle caratteristiche meritorie uniche:

  • è uno dei trofei letterari più longevi d’Italia
  • è uno dei trofei letterari di racconti più longevi d’Italia
  • è uno dei trofei letterari di racconti fantastici più longevi d’Italia!

La squadra del RiLL inoltre si compone di un gruppo di autori e autrici motivati, che fanno squadra quando possono e che animano un gruppo su Facebook: RiLL, nel quale ci si scambia link, spunti, notizie utili, e dove ci si sostiene.

Noi stesse, Giulia Abbate e Elena Di Fazio, abbiamo fatto i nostri primi passi come autrici anche tramite il RiLL, che pubblicò il nostro racconto a quattro mani “I tempi cambiano, nonna!” nel lontano 2009.

Giulia Abbate con il patron del RiLL Alberto Panicucci, al Valico Festival del 22 e 23 febbraio 2020: ve ne parleremo presto! In evidenza, il libro con i racconti vincitori dell’ultima edizione “Leucosya”, dominata da Laura Silvestri, una scrittrice che ha lavorato con noi!

Scrivere è un’attività solitaria, ma è solo una parte del lavoro! La pubblicazione è un momento di confronto e con il Trofeo RiLL diventa anche un confronto internazionale, dato che il Trofeo ha stretto gemellaggi con alcune riviste letterarie europee e del mondo, in uno “scambio culturale” certamente stimolante!

Ecco quindi tutti i dettagli del Trofeo RiLL, che scade il 20 marzo e accetta racconti fantastici (quindi di ogni genere di “immaginazione”: horror, fantasy, fantastico, weird, etc.) lunghi fino a 21.500 battute.

Trofeo RiLL 2020: il bando con tutte le informazioni

Il secondo premio letterario che vi segnaliamo è invece alla sua prima edizione: il premio nazionale “Tuscia Libris” è dedicato ai racconti non più lunghi di 20.000 battute e scade il 15 aprile. Dedicato a racconti inediti di ogni genere, quindi non solo fantastico ma anche giallo, storico, romance etc., ha però un tema: “Tuscia: storie, leggende e meraviglie”.

Perché lo segnaliamo, se è alla prima edizione?

Intanto perché un esordio dalle nostre parti ha sempre un plauso. Poi perchè la presidentessa e promotrice di questo premio è Roberta Mezzabarba, scrittrice con la quale abbiamo lavorato, che quindi conosciamo e stimiamo molto.

Recentemente, siamo arrivate “insieme” alla finale del premio “Corti Etnaci” dedicato ai video con ben DUE booktrailer realizzati da Giulia Abbate per i romanzi di Roberta “La lunga ombra di un sogno” e “Legàmi”.

Roberta ha vinto svariati premi letterari, anima rubriche di poesia, parla a conferenze e va nelle scuole per incoraggiare alunni e alunne a scrivere e a leggere. Insomma, è una persona impegnata attivamente nella promozioe culturale, e siamo certe che anche nella nuova cornice del premio “Tuscia Libri” farà bene e coinvolgerà la comunità nell’amore verso i libri e la cultura.

Premio “Tuscia Libris”: il bando con tutti i dettagli, da “Viterbo news”

E se hai bisogno di una mano… c’è Studio83!

Abbiamo scritto un tutorial dedicato proprio alla scrittura per concorsi letterari: Scrivere per un concorso letterario a tema, con consigli e indicazioni per impiegare al meglio anche poco tempo.

Inoltre, non dimenticare: siamo editor esperte e lavoriamo sui testi di autori e autrici da molti anni (il 17 marzo saranno… TREDICI ANNI di Studio83!)

Il nostro servizio di editing per concorsi letterari è pensato appositamente per racconti destinati a misurarsi in trofei letterari. Scopri di più chiedendoci informazioni!

Non ci resta che augurarti buona fortuna e un buon piazzamento 🙂 e se hai bisogno di aiuto… c’è Studio83!

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *