Notizie

Studio83 @BookCity Milano 2019 – Ecco com’è andata! #BCM19

Dal 13 al 17 novembre 2019, Milano ha ospitato l’ottava edizione del festival diffuso BookCity: una miriade di eventi libreschi e letterari che si sono svolti in tutta la città, dalle sedi istituzionali, alle librerie, alle biblioteche, ai luoghi pubblici e privati, finanche ai salotti delle case!

Per diversi anni abbiamo assistito a eventi in qualità di ascoltatrici e pubblico: quest’anno siamo felici di esserci state anche come relatrici! L’impegno ha riguardato la “metà milanese” di Studio83, Giulia Abbate, che ha animato due panel dedicati alla scrittura di genere.

read more

Studio83 @Stranimondi2019 con Futuro Presente – Ecco com’è andata!

Il 12 e il 13 ottobre del 2019 abbiamo partecipato alla convention del fantastico Stranimondi, giunta alla sua quinta edizione.

Questa convention è un’occasione preziosa per confrontarci con colleghe e colleghi (e per rivedere amici e amiche!) e per informarci sulle novità del settore. Eravamo lì anche in veste di editor e curatrici: per presentare la nuova antologia di racconti “Italia Futura Presente”.

Abbiamo partecipato a una conferenza dedicata al futuro dell’Italia, insieme a Elisabetta Di Minico, saggista, Roberto Paura, futurologo, e Tullio Avoledo, scrittore. Moderava la conversazione Silvio Sosio, editore Delos Digital. Ed è stato un confronto interessante, animato anche da discussioni con il pubblico che riempiva la sala.

read more

Segnaliamo: due concorsi letterari per opere di varia tipologia

Oggi segnaliamo due concorsi letterari che ci sono parsi interessanti, perché prevedono la partecipazione di opere di diverse categorie e possono quindi aiutare autori e autrici non solo di romanzi.

read more

“Come si legge un libro (e perché)” di Harlod Bloom – Recensione

Pochi giorni fa abbiamo pianto la scomparsa di Harlod Bloom, critico letterario statunitense, morto all’età di ottantanove anni.

Divenne una figura nota al grande pubblico negli anni Novanta, quando pubblicò la sua opera The Western Canon nel 1994, ponendosi al centro di un dibattito sull’eredità dei classici, chiamato guerra dei canoni.

Da WIKIPEDIA

Autore di opere molto discusse e studiate, che hanno innegabimente influenzato la critica letteraria, fino a essere praticamente identificato con essa, Bloom si definiva “l’ultimo barricato sul fronte del Sublime”. Durante la sua lunga carriera non ha risparmiato le posizioni polemiche ed estreme.

read more

Dicono di noi: “Scrivere professionalmente” – Laura Silvestri e Studio83

Laura Silvestri è un’autrice di fantastico e fantascienza che sta facendo parlare di sé, e che di certo continuerà su questa strada.

L’ultima notizia che la riguarda è di pochi giorni fa: i racconti di Laura Silvestri sono inclusi in due antologie di sicuro interesse.

read more

“Jalousie” di Nicoletta Vallorani – Nuovo racconto per Futuro Presente + Intervista su Diario di Errebì

Ieri è uscito “Jalousie” di Nicoletta Vallorani: ultimo racconto in ordine di tempo ad apparire nella nostra collana di fantascienza “Futuro Presente”.

Nicoletta Vallorani è autrice, critica e docente tra le più apprezzate in Italia. Prima vincitrice del Premio Urania con un romanzo scritto per scommessa, la sua produzione letteraria spazia dal fantastico al noir, dalla narrativa alla saggistica.

read more

3° Global Climate Strike – Un consiglio di lettura #fridaysforfuture

Oggi, venerdì 27 settembre, è un giorno particolare: è indetto per oggi, infatti, il terzo Sciopero Globale per il Clima.

Notizia ANSA:

Il movimento dei giovani per il clima Fridays For Future, ispirato da Greta Thunberg, torna in piazza venerdì in 160 città italiane, per il terzo Sciopero globale del clima, dopo quelli del 15 marzo e del 24 maggio. Sono previsti cortei in mattinata, in genere dalle 10 alle 13, nel centro delle città, con un comizio collettivo finale, nel quale parleranno gli attivisti di 173 gruppi locali.

ANSA – Sciopero del clima nelle città italiane


Oltre all’Italia, ragazzi e ragazze da oltre 160 paesi si stanno mobilitando con un movimento globale, ispirato dalla giovane attivista, per manifestare nelle città di tutto il mondo non solo e genericamente “per il clima” ma contro questo modello di sviluppo e per fare pressione sui governi affinché adottino politiche ambientaliste e si rendano consapevoli dello stato di emergenza globale.

Abbiamo pensato, in questo giorno importante per attivisti e attiviste di tutto il mondo, di proporre un consiglio di lettura a tema: relativo a un saggio uscito qualche anno fa, e attuale oggi come non mai.

read more

Italia Futura Presente – Esce l’antologia di Futuro Presente!

Buone notizie per la collana di racconti di fantascienza sociale Futuro Presente, che noi di Studio83 abbiamo il piacere e l’impegno di curare.

read more

Studio83 su Instagram!

Durante il mese di agosto, caldo e complicato da tanti punti di vista, il nostro piccolo blog ha continuato a registrare accessi.

Abbiamo avuto una media giornaliera sulle 350 visite UNICHE (le hits sono circa 1200 al giorno, ma è un dato meno indicativo), che nell’arco di agosto danno dunque quasi 11.000 visitatori.

Inoltre, abbiamo ricevuto molte richieste di preventivi e informazioni: in agosto abbiamo sempre un picco di contatti, ma sono stati circa un terzo in più rispetto ad agosto 2018 e al momento stiamo programmando consegne praticamente fino ai primi di dicembre.

Vi ringraziamo per tutto questo!

E per festeggiare, la prima novità della stagione: da oggi Studio83 è anche su Instagram per tanti spunti su come scrivere meglio e come pubblicare i vostri testi.

SIAMO QUI: @studio83_serviziletterari – www.instagram.com/studio83_serviziletterari/

#joinus 😀

Annientamento – Jeff VanderMeer

Oggi riproponiamo la recensione a un romanzo breve e di grande successo: “Annientamento” di Jeff VanderMeer (“Annihilation” in versione originale). Un’opera visionaria e particolare, divenuta poi una trilogia con due sequel che non le rendono affatto giustizia.

Una spedizione composta da quattro professioniste (una biologa, una psicologa, una topografa e un’antropologa) viene inviata nella cosiddetta “Area X”, in Florida, dall’agenzia governativa Southern Reach. A seguito di un “Evento” non meglio specificato, l’area si è trasformata in qualcosa di incomprensibile: le undici spedizioni precedenti hanno avuto pessima sorte, molti non sono tornati, altri sono riapparsi a casa senza preavviso e sono morti poco tempo dopo.

A narrare è la biologa, moglie di un membro dell’undicesima spedizione. Una voce delicata, struggente, che VanderMeer è bravissimo a caratterizzare. Il suo personaggio, l’“uccello fantasma” innamorato degli angoli indecifrabili del mondo, ci mostra un’Area X che è al contempo terrificante, disturbante e suggestiva; e pian piano ci racconta, attraverso il suo particolare sguardo, le sorti della dodicesima spedizione.

“Annientamento” (“Annihilation” in lingua originale) è un romanzo breve, ma molto intenso. L’autore riesce con grande agilità a costruire un mondo familiare e alieno al tempo stesso, a formulare ipotesi, a suggerire spiegazioni, ma il suo obiettivo sembra un altro: raccontarci i personaggi, o meglio il personaggio, la protagonista senza nome. L’esplorazione dell’Area X in questo senso è quasi un espediente che va a intrecciarsi con la sua ricerca intima e personale, toccando momenti di grande intensità emotiva. Il tutto realizzato con apparente semplicità strutturale, un resoconto spezzato dai flashback e arricchito da bellissime descrizioni.

VanderMeer ebbe l’ispirazione per l’opera durante un lungo trekking nel St. Marks National Refuge, una vasta area protetta vicino Tallahassee, Florida, dove l’autore vive da anni. Il romanzo ha vinto il Premio Nebula e il Premio Shirley Jackson e nel 2018 ha visto la luce in versione lungometraggio su Netflix: non del tutto riuscito, a nostro parere (ne abbiamo parlato qui).