Recensioni di libri

“Re Kappa” di Luciano Pagano – Recensione

Nuova recensione per “Esordiamo”… che vi credete, che in vacanza stacchiamo la spina? Elena si è occupata di “Re Kappa”,  l’originale opera di Luciano Pagano, che fa di un mix di bizzarria e complessità il suo punto di forza .  Buona lettura!

“Re Kappa”, opera prima di Luciano Pagano, si configura già dalle prime pagine come un romanzo atipico. Non tanto perché rientra nella categoria di “metaromanzo”, espediente non nuovo nella letteratura italiana e, oggigiorno, molto apprezzato fra i giovani scrittori; quanto, piuttosto, per la forte personalità di Pagano, che permea la narrazione e si integra con la voce narrante creando un’originale convergenza tra autore e narratore.

leggi la recensione

G

“Per tutte le altre destinazioni” – Recensione

Dopo Elena (che è una bugiardona ed è ancora al mare :-P) sono tornata anch’io, e dopo la contentezza per essere di nuovo a casina mia (e a studino83 mio) mi è presa la disperazione perchè non riuscirò ad andare al festivaletteratura. Magari non è detta l’ultima parola, magari con un po’ di fortuna e un sacrificio umano sull’altare di theuth…

In attesa di votarmi al primo santo utile, anticipo Elena e pubblico il primo prodotto della mia estate meditabonda: per la rubrica “Esordiamo!” una recensione breve dell’altrettanto breve “Per tutte le altre destinazioni” di Fabrizia Pinna.

“Per tutte le altre destinazioni” è un’opera interessante, e il fatto che sia un esordio le conferisce valore aggiunto. Si legge con piacere, e appassiona nella misura in cui, con una gestione accorta dell’effetto di straniamento, finge di mantenersi distaccata.

leggi la recensione

… niente paura, tra breve, dopo questo giudizio positivo, arriverà una bella stroncatura… stay tuned…
G

IL PIANETA DI BACHMAN” di Giuseppe De Felice – Recensione

Giuseppe De Felice, Il pianeta di Bachman, Delos Books 2006


Il fatto che “Il pianeta di Bachman” si sia aggiudicato il trofeo Fantascienza.com nel 2005 (ottenendo così anche la pubblicazione con Delos Books) dovrebbe, di per sé, essere già una garanzia; tuttavia la curiosità è d’obbligo e ancor più lo è per noi, che ci occupiamo di esordienti.

continua a leggere la recensione…

“Il dono di Rebecca” di Marina Dionisi – Recensione

Dopo una piccola parentesi dedicata alla poesia, “Esordiamo!” torna a occuparsi di narrativa: l’opera d’esordio in questione è “Il dono di Rebecca“, di Marina Dionisi, pubblicato da Deinotera Editrice.

La recensione:

“Il romanzo d’esordio di Marina Dionisi, studiosa di antropologia, elettromagnetismo e paranormale, si apre con una citazione, densa di rimandi, del filosofo romantico Novalis: “Perché tutto il visibile riposa sull’invisibile, l’intellegibile sull’incomprensibile, il tangibile sull’impalpabile.”
La  vicenda raccontata nel romanzo, la storia del “dono” della sensitiva Rebecca e del suo dispiegarsi negli anni, oscilla anch’essa tra visibile e invisibile…”

Continua a leggere…

“Nel nome del padre” di Sara Durantini – Recensione

Nuova recensione per  “Esordiamo!” : ci siamo occupati di “Nel nome del padre” di Sara Durantini, edito da Fernandel.

 

“Nel nome del padre” affronta un tema innegabilmente difficile, gestito però con grazia dall’autrice; attraverso uno stile curato, a tratti consapevole e a tratti acerbo, mette insieme un romanzo che non si lascia mai andare al facile estremo, cogliendo invece nei personaggi e nel filo sottile che li lega l’essenza della storia.

 Continua a leggere

Il modo fantastico

Nuova recensione per la sezione “Lezioni di letteratura“!
Questa volta ci siamo occupati del saggio di Stefano Lazzarin “Il modo fantastico”, edizioni Laterza.

L’incipit della recensione:

“Il fantastico si situa alla convergenza di costanti tematiche e formali. Questa è la ragione principale per cui non potremmo mai disporre di un catalogo definitivo di temi del fantastico. Qualsiasi tema soprannaturale può essere trattato in modo non fantastico e comparire in opere non fantastiche. In compenso, è lecito affermare che esistono temi e procedure formali che ricorrono con frequenza significativa in opere fantastiche, e che si possono perciò definire tipicamente fantastici”.

Questa è una delle frasi iniziali del testo, che non è una guida su come scrivere un romanzo fantastico, ma può essere considerato come un dizionario di opere e autori fantastici che possono aiutare a capire in modo più approfondito il genere.

Continua a leggere…

“VERMI” di Giovanna Giolla – Recensione

Recensione nuova di zecca per la rubrica “Esordiamo!”. Abbiamo letto il romanzo “Vermi” di Giovanna Giolla, pubblicato con la TEA nella nuova collana NEON!.

VERMI è un prodotto curioso. Più che un romanzo che vorrebbe parlare di ossessione e di contrasti, sembra una lista di appunti per la stesura vera e propria dell’opera; più che un quaderno di viaggio è una serie di istantanee, un po’ confusa a dire il vero, e a tratti abbastanza scontata.
La trama è semplice …

continua a leggere

“Concepts moda e gusto”, AAVV – Recensione

Segnaliamo Concepts Moda e Gusto, iniziativa editoriale per la pubblicazione e la distribuzione in libreria di narrativa e poesia liberamente ispirate. L’iniziativa è nata grazie ad ArpaNet.

Romanzi per il macero

Anche se siamo sotto le feste, noi siamo instancabili! 🙂
Segnaliamo una nuova recensione nel nostro sito: abbiamo letto Romanzi per il macero, un piccolo saggio sui manoscritti che gli scrittori esordienti inviano alle case editrici. Non fatevi scoraggiare dal titolo (abbastanza deprimente, a dire il vero): c’è davvero tanto da imparare!
a presto e buon riposo a tutti…

Immaginazione sociologica, immaginazione letteraria

Segnaliamo una nuova recensione pubblicata sul nostro sito; Studio83 si è occupato questa volta del saggio Immaginazione sociologica e immaginazione letteraria di Gabriella Turnaturi. Buona lettura!