Chi siamo

Siamo un team di professioniste al servizio del testo e di chi ama scrivere. Abbiamo creato Studio83 nel 2007, spinte  dalla passione per i mestieri del libro.


Giulia Abbate
Classe 1983, laurea in editoria presso l’Università degli Studi di Milano.
Si è specializzata in coaching frequentando corsi di PNL Essenziale e Coaching persso la NLP School of Italy.
Leggi di più sul sito

Elena Di Fazio
Classe 1983, Laurea Magistrale cum laude in Teorie della Comunicazione presso l’Università degli Studi RomaTre. Dal 2013 opera esclusivamente come free-lance in campo editoriale, affiancando autori, autrici e case editrici per editing, valutazioni, correzioni di bozze, impaginazioni, etc.
Leggi di più sul sito

studio83-idea

Se ti piace scrivere e scrivi per mestiere, per passione, per diletto… ti aiutiamo a crescere insieme ai tuoi testi! E aiutiamo la tua opera a trovare la giusta strada di espressione e pubblicazione.

Hai un testo nel cassetto? Tiralo fuori e fatti coraggio: pubblicare si può!

I nostri servizi letterari sono accurati, rigorosi e personalizzati. Ascoltiamo le tue esigenze e adattiamo di conseguenza le proposte e le offerte: così ogni esperienza è unica e porta a una crescita vera e costante.

Vuoi fare lo scrittore? Cerchi un editore? Vuoi pubblicarti in modo indipendente con il self-publishing? Hai bisogno di un sito, di una recensione o di una strategia di promozione?

Con Studio83 trovi le competenze che ti servono: abilità tecniche, informatiche e grafiche unite a una profonda conoscenza del testo e delle sue funzioni, del libro e del panorama editoriale italiano.

Qui trovi vere writing coach: lavoriamo sui tuoi obiettivi e su come renderti lo scrittore e la scrittrice che vuoi diventare!

Siamo appassionate, competenti, innamorate di quello che facciamo.
Non siamo autodidatte, dilettanti, scrittrici per caso, editor a tempo perso.

Il nostro motto è una realtà: noi troviamo la strada che fa per te e per la tua opera.

Guarda i nostri servizi di punta

Scopri tutti i nostri servizi

Condividi il post
page top

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *