Come pubblicare

Editori a pagamento – Come riconoscerli subito? #EAP

Pochi giorni fa, abbiamo parlato della chiusura del WD e della presenza ancora forte delle case editrici a pagamento. C’è bisogno di informazione e competenze, per aiutare autori e autrici esordienti a orientarsi in un settore non sempre trasparente.

Questo è lo scopo del post di oggi.

read more

Presentarsi, proporsi, promuoversi: facciamolo bene!

Un dato di fatto: in queste lunghe settimane di lockdown, in molti hanno usato il tempo a disposizione per riprendere la penna in mano, scrivere, inviare proposte e manoscritti.

Lo sappiamo perché lavoriamo con tanti editori, che ci hanno confermato un aumento delle proposte. E perché noi stesse abbiamo avuto un picco di richieste da parte di autori e autrici per valutazioni, editing e proposte editoriali professionali.

read more

Premio Urania 2019: i finalisti

Sono online i nomi dei finalisti dell’edizione 2019 del Premio Urania: il direttore editoriale Franco Forte ha pubblicato in anteprima su Facebook la rosa dei selezionati che concorreranno per il più importante premio italiano per romanzi di fantascienza.

read more

Editoria A Pagamento (EAP): esiste ancora!

Qualche settimana fa, un autore che ho seguito per un progetto di comunicazione online mi ha raccontato della sua ricerca di un editore: Francesco, lo chiamerò così, ha scritto un libro fantastico per l’infanzia, rivolto anche ad adulti in cerca di allegorie e spunti di riflessione.

Francesco, che non si intende di editoria e pubblicazioni, ha cercato online il metodo per pubblicare e come trovare un editore. A una sua richiesta specifica, ha ricevuto una risposta che mi ha davvero meravigliata.

read more

“Jeff” di Milena Debenedetti – Nuovo racconto per Futuro Presente!

Dopo un’attesa più lunga del solito, ecco svelato il nuovo titolo di Futuro Presente: si tratta di “Jeff”, scritto da Milena Debenedetti.

Un mondo diviso in due, ricchi e poveri. Come è sempre stato, come sarà di nuovo: voler fermare le onde del tempo non è meno assurdo del voler fermare le onde del mare.

read more

Dicono di noi – “Quartiere Italia” di Achille Chiappetti vince il Premio Le Fenici (Montag Edizioni)

Oggi condividiamo con voi la bella notizia che riguarda un “nostro” autore: Achille Chiappetti ha vinto il premio Le Fenici di Montag Edizioni con il suo bel romanzo memoriale “Quartiere Italia”, sul quale abbiamo lavorato insieme.

read more

Speed date letterario / editoriale: tre consigli per affrontarlo al meglio!

Lo speed date editoriale è una novità degli ultimi anni: consiste in una serie di incontri che una grande casa editrice si offre di organizzare, per parlare direttamente con autori e autrici che propongono i loro testi.
Prende il nome dai famosi/famigerati speed date perché è appunto un confronto veloce: il/la candidata ha dieci, venti minuti per illustrare il proprio testo alle/agli editor della casa editrice, che si prestano a più incontri per valutare quante più proposte possibili.

In un mondo social in cui tutto sembra a portata di mano, a cosa serve uno speed date editoriale?
Serve a moltissimo, secondo noi!

read more

Speciale self publishing! Un caso di successo: i best seller di Simon Sword

Un obiettivo è un sogno con una data!

Napoleon Hill

Vuoi mettere anche tu una data al tuo sogno?
Hai un libro nel cassetto? Stai pensando a una pubblicazione indipendente? Ci pensa Studio83!

Abbiamo per te un’ampia gamma di servizi pensati proprio per gli autori e le autrici indipendenti e self publisher. E un percorso self e indie publishing adatto a chi non sa bene come muoversi e comincia da zero, ma vuole un libro bello e professionale.

E non finisce qui! Iniziamo oggi una serie di post dedicati al tema dell’autopubblicazione: con esempi, interviste e approfondimenti per capire meglio come muoversi online, come funziona il selfpublishing, come vendere il tuo ebook su Amazon e online!

Facciamo parlare direttamente gli esperti: abbiamo realizzato una serie di interviste, con domande a volte anche critiche e dirette, per capire meglio come muoversi e su quali basi farlo.

Iniziamo oggi la serie con un autore best seller. Simon Sword ha venduto ben 15.000 copie del suo ebook di esordio “Il mio amico Alfred” e sta già bissando il suo successo con il secondo libro “La città degli aquiloni”.

Diamo a lui la parola per farci raccontare come si gestisce e come si vende un ebook su Amazon!

read more

Nuova collana di fantascienza: cerchiamo racconti da pubblicare!

Oggi siamo qui a comunicarvi una bellissima novità che, ne siamo certi, farà molto piacere agli scrittori di fantascienza che ci seguono. Studio83 curerà una nuova collana della casa editrice Delos Digital, una delle realtà editoriali più attive e intraprendenti nel panorama sci-fi italiano. In che modo?

Quali sono offerte e collane di Delos Digital? Scoprilo all’indirizzo delos.digital

Da oggi in avanti selezioneremo racconti lunghi e romanzi brevi che verranno pubblicati in e-book nella collana FUTURO PRESENTE di Delos Digital.

La collana è dedicata alla fantascienza sociale e tratta problematiche attuali proiettate in contesti futuri.

Diritti civili, razzismo, guerra, social media, immigrazione, conflitti religiosi, costumi, economia, morale… un’ampia gamma di temi appartenenti al mondo in cui viviamo e che, grazie al mezzo letterario della fantascienza, vengono sviscerati e traslati in possibili mondi futuri per darne una rilettura critica.

Come funzionerà la selezione?

Potete trovare tutte le informazioni necessarie nel Regolamento “Futuro Presente”. Vi anticipiamo alcuni elementi importanti:

  • le opere devono obbligatoriamente rispettare il tema della collana;
  • le opere devono essere inedite e mai pubblicate, neanche su blog, siti o tramite self-publishing
  • le opere devono avere una lunghezza che va dai 45.000 caratteri (spazi inclusi) ai 100.000 caratteri (spazi inclusi).

Come spiegato nell’apposita pagina del nostro sito, l’indirizzo a cui inviare le opere è futuropresente@studio83.info

Cerchiamo racconti lunghi e romanzi brevi da pubblicare!

Fatti avanti e inviaci la tua opera. Riceverai una conferma di ricezione da parte dello staff e, successivamente, una risposta sull’esito della selezione.

In bocca al lupo!

“Cominceremo a camminare oggi e a vedere il mondo come il mondo cammina e parla.”

(Ray Bradbury)

Ritornanti: resoconto della presentazione

Si è conclusa venerdì scorso l’epopea dei Ritornanti, almeno per quanto riguarda il percorso iniziato con il contest e approdato all’omonima antologia presentata dal vivo alla biblioteca Accursio di Milano. Affiancate da Antonio Zoppetti, noto in rete come Zop, abbiamo radunato un pubblico molto vario per età e interessi in quella che è stata una chiacchierata di gruppo su molti temi. C’è stato interesse verso la questione dell’editoria digitale, argomento che ancora perplime numerosi lettori e sul quale abbiamo detto la nostra su invito del pubblico; è stata poi affrontata la questione dell’horror, della narrativa di genere e sono intervenuti gli autori per parlarci dei loro obiettivi e di ciò che li ha portati a partecipare.

Pubblico e autori nella sala della biblioteca Accursio

Come abbiamo fatto sulla nostra pagina Facebook, vogliamo ringraziare Mimma Marchesini, Ughetta Aleandri, Matteo Daniele Gualtieri, Paride Marseglia e Danilo Castellano per essere stati presenti e aver portato il loro entusiasmo e la loro esperienza: grazie davvero di aver voluto arricchire questa fase del percorso.

Per introdurre l’antologia ai presenti ci siamo affidati alla bravura di due attrici, Giusy Risorto e Lorella Sala della compagnia teatrale “I Senza-Rete, che hanno interpretato brani scelti dai racconti. Zop ci ha poi parlato del ritornante nella letteratura affrontando l’argomento dal punto di vista culturale e antropologico; Elena Di Fazio ha presentato il progetto “Ritornanti”, la sua genesi e ha illustrato i dieci racconti finalisti e i temi in essi affrontati.

Danilo Castellano, autore del racconto “Amore materno, amore eterno”, ci racconta come si è accostato alla scrittura

Il momento delle domande da parte del pubblico si è trasformato in un interessante scambio di opinioni su vari argomenti, dall’editoria digitale alla scelta di dedicarsi alla narrativa horror – punto, quest’ultimo, che ha visto gli autori vincitori raccontare a tutti la loro esperienza e il loro percorso.

Mimma Marchesini, autrice del racconto “Una questione di giustizia”

Infine, per coinvolgere il pubblico in modo più interattivo, abbiamo sperimentato il nostro “quiz mostruoso“, una lista di trivia sul genere horror con premi per chi dava la risposta corretta. Tra Poe, Stephen King, Dylan Dog e mummie siberiane siamo giunti al termine della presentazione, che si è conclusa con un momento più informale di chiacchiere e condivisione davanti a un buffet e un bicchiere di vino.

Elena Di Fazio e Zop parlano della genesi dei Ritornanti

In conclusione, quindi, questa seconda esperienza di Studio83 con un evento dal vivo si è rivelata altrettanto positiva, un’occasione di proficuo confronto con lettori e autori, che sono due dei motori fondamentali dell’editoria. Il piacere più grande è stato conoscersi di persona, interagire, scambiarsi idee e progetti in un contesto accogliente come quello della biblioteca Accursio di Milano. A questo proposito, non finiremo mai di ringraziare le bibliotecarie della Accursio per la loro gentilezza e disponibilità; ugualmente, grazie alle due attrici che hanno reso speciale la presentazione con la loro performance.

Adesso non resta che continuare con la promozione dell’antologia, che – vi ricordiamo – può essere acquistata in formato cartaceo o scaricata in e-book.

A presto e buona scrittura/lettura a tutti!

 

Piccolo update: qui potete leggere un articolo sulla presentazione scritto da Danilo Castellano e qui un articolo di Corso Italia News sull’evento