menu

“Jeff” di Milena Debenedetti – Nuovo racconto per Futuro Presente!

Dopo un’attesa più lunga del solito, ecco svelato il nuovo titolo di Futuro Presente: si tratta di “Jeff”, scritto da Milena Debenedetti.

Un mondo diviso in due, ricchi e poveri. Come è sempre stato, come sarà di nuovo: voler fermare le onde del tempo non è meno assurdo del voler fermare le onde del mare.

Chip sotto pelle, buoni da spendere per le prime necessità, uso obbligatorio dei social: scorre così la vita dei cosiddetti DP, cittadini di serie B imprigionati in un assistenzialismo obbligato, mentre solo i CC, i ricchi, i padroni, possono lavorare accumulando guadagni.
Una donna DP cerca di tirare avanti, finché qualcosa non irrompe nel suo grigiore: un’entità incorporea, un’ombra inafferrabile, la cui presenza metterà in crisi il tessuto stesso della realtà…

Da Milena DeBenedetti, un racconto cupo che parte dai temi sociali per indagare la natura del tempo.

Acquista il racconto “Jeff” dagli store online

L’autrice Milena Debenedetti savonese, è laureata in chimica, ha lavorato per quasi vent’anni come ricercatrice in una industria fotografica, e si occupa ora di redazione testi e collaborazione con siti Internet e giornali locali, nonché delle sue grandi passioni: scrivere e coltivare l’orto. È sposata e ha una figlia. Si occupa anche di politica: dal 2011 è consigliere comunale nella sua città.
Da sempre appassionata di fantascienza e fantastico, oltre che di fumetti, musica rock, cinema, è arrivata spesso in finale con i suoi racconti in vari premi letterari, come il Courmayeur, di cui ha vinto nel 1996 la sezione fantasy, il Cristalli Sognanti, vinto nel 2000, l’Alien, il Lovecraft, il Premio Italia, il Galassia città di Piacenza, vinto nel 2005. Ha pubblicato racconti in antologie edite da Keltia editrice, Garden, Delos Books, Flaccovio, sulle riviste Alia di Libri Nuovi, Strane Storie della Pavesio e su diversi siti internet. Un suo romanzo di fantascienza è arrivato due volte in finale al Premio Urania. Nel 2006 ha pubblicato con Delos Books il romanzo Il Dominio della Regola, vincitore nel 2007 del Premio Italia come miglior romanzo fantasy dell’anno, e due anni dopo il seguito, I maghi degli elementi.

La collana Futuro Presente è curata da noi di Studio83: Elena Di Fazio e Giulia Abbate. Pubblica racconti di fantascienza sociale in ebook, a cadenza mensile, per l’editore Delos Digital.

Se anche tu hai scritto un racconto di fantascienza sociale e vuoi provare a pubblicarlo, invialo a futuropresente[AT]studio83[punto]info .
Fai attenzione, il racconto DEVE rispettare queste caratteristiche:

  • accettiamo opere autoconclusive, di lunghezza compresa tra le 45.000 e le 100.000 battute;
  • accettiamo opere di genere fantascientifico che affrontino temi sociali (questi ultimi declinabili nel modo che autori/autrici preferiscono, purché siano presenti);
  • preferiamo racconti inediti (in ogni caso, eventuali opere già edite devono essere libere da vincoli con altri editori e non disponibili alla vendita o allo scaricamento);
  • le opere possono essere inviate in formato .doc o in formato .rtf (NO .odt, NO PDF).

Per maggiori dettagli, consulta il bando e il regolamento di Futuro Presente.
Oppure le domande più comuni: Futuro Presente, domande comuni e FAQ
E se sei incert* su cosa sia la fantascienza sociale, leggi qui: Consigli di lettura sulla fantascienza sociale.

Se invece la fantascienza non fa per te, e vuoi metterti alla prova con altri concorsi letterari, può esserti utile questo: Scrivere per concorsi a tema, il nostro vademecum per aiutarti a partecipare nel modo migliore.

Per tutto il resto, c’è Studio83! Il nostro editing per concorsi letterari è un servizio letterario pensato per aumentare le tue possibilità di un buon risultato, per tutti i generi e qualsiasi trofeo letterario.
Si tratta di un servizio che abbiamo inventato noi! Dai un’occhiata QUI (e diffida degli imitatori ^^).

Con Studio83, trova una strada che fa per te e per la tua opera!

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *