menu

Studio83 alla Italcon 2017 per Futuro Presente – Ecco com’è andata!

Italcon: ovvero, Convention italiana del Fantastico!
Ci siamo state sabato 27 maggio: in veste di appassionate della letteratura fantascientifica italiana; di lettrici e ammiratrici di molti autori coinvolti che presentavano i loro lavori; di autrici pubblicate da diversi editori lì presenti; e infine di curatrici della collana di fantascienza sociale Futuro Presente, candidata al Premio Italia come miglior collana di fantascienza dopo nemmeno un anno di attività!

I Premi Italia

Leviamoci subito il dente: non abbiamo vinto nessun Premio Italia, nonostante Studio83 fosse candidato in ben quattro categorie:

I vincitori e le vincitrici del Premio Italia sono tutt* qui: ecco la lista completa dei vincitori nell’articolo di Fantascienza.com.
E insieme alle nostre congratulazioni, esprimiamo anche la nostra gioia per esserci misurate con nomi e titoli del calibro dei premiati. Davvero una bella soddisfazione comparire in finale accanto a loro e giocarsela!

E non è tutto.

Prima di annunciare i vincitori del Premio Italia c’è stata una sorpresa inaspettata: sullo schermo è apparso il logo del Premio Odissea, concorso annuale bandito da Delos Books e Delos Digital per il miglior romanzo di genere (fantascienza, fantasy, horror e storie ai confini).

E, non senza un paio di infarti preventivi da parte mia, è stato annunciato il vincitore, anzi, la vincitrice: moi, ovvero Elena Di Fazio, con il romanzo “Ucronia”, che era appunto in finale al concorso.

Inutile dire che è stata una bellissima emozione ritirare la targa sul palco e raccogliere anche il calore e gli abbracci degli amici che erano lì. Grazie, lo terrò tra i miei ricordi più belli 🙂 e grazie anche a Silvio Sosio e Franco Forte per la fiducia e per questo riconoscimento a cui, non lo nascondo, tenevo tantissimo.

Leggi anche: L’anno del DODO – Elena Di Fazio vince il Premio Odissea 2017

La convention

La convention quest’anno è stata ospitata a Chianciano. La nostra esperienza è stata abbastanza negativa riguardo la difficoltà degli spostamenti, la logistica e alcune pecche di organizzazione.
[Lo raccontiamo qui: Starcon 2017, seconda parte: Dodo’s Death Note]

L’Italcon è stata però davvero molto positiva in relazione ai contenuti e alle presentazioni.

Gli incontri tenutisi sabato sono stati interessanti, stimolanti, divulgativi e anche divertenti, alle volte. Li raccontiamo nel dettaglio nel nostro post “Il dodo all’Italcon: the day after“, nel quale parliamo delle presentazioni e dei bei libri di autori come Dario Tonani, Charles Stross, Ezio Amadini, di editori bravi come Delos Digital, Zona 42 e Watson, e di proposte interessanti come “La fantascienza italiana esiste?” di Fabio Centamore e di “Propulsioni di improbabilità”, antologia di racconti SF tutta italiana di Zona42 a cura di Giorgio Majer Gatti.

Futuro Presente

In questo post di oggi vi raccontiamo più nel dettaglio qualcosa di diverso. Ovvero, l’aver presentato Futuro Presente in una cornice di appassionati e grandi conoscitori della fantascienza. Parlare di fronte a una platea di lettori esperti è una sfida stimolante e noi l’abbiamo affrontata nel nostro solito modo: un lavoro serio alle spalle, una preparazione meticolosa, e un atteggiamento gioioso, sorridente e propositivo.

Futuro Presente

Qui con Silvio Sosio, editore Delos, durante la presentazione

 Parlando di lavoro, abbiamo sottolineato in poche parole le caratteristiche che rendono Futuro Presente una collana unica e un’esperienza comunque arricchente per chiunque si proponga con un racconto.

La pubblicazione di autori noti insieme ad autori esordienti.
L’attenzione ai temi sociali più attuali e scottanti.
La cura maniacale dei testi che a volte ci ha portato a rifiutare nomi noti, a chiedere riscritture, a valutare soggetti.
La valutazione di tutti i racconti ricevuti, anche quelli non selezionati.

Queste caratteristiche fanno di Futuro Presente un unicum nel panorama attuale e siamo ben felici di portarlo avanti con passione.
[Leggi anche: L’avventura di Futuro Presente: la storia, il lavoro e a che punto siamo]

A oggi siamo a nove racconti pubblicati: ecco qui la pagina dalla quale acquistarli e leggerli: Futuro presente su Delos Store

Abbiamo pubblicato racconti che parlano di inquinamento, consumismo, guerra del futuro, slum, esperimenti genetici, bufale sul web, parità di genere e molestie sessuali, sfruttamento del lavoro, totalitarismo, fame nel mondo, mutazione, transumanesimo e transgender, società dell’immagine. Poliamore. Cioccolata. Detersivi.

E durante la presentazione, ne abbiamo parlato in modo non convenzionale: con un quiz! Chi trovava per primo la risposta esatta vinceva un racconto della collana a sua scelta, e ci stanno già arrivando pareri positivi sui testi.
Ecco qui il nostro quiz: mettiti alla prova anche tu! 🙂

QUIZ-futuropresente

Dalla presentazione abbiamo avuto manifestazioni di stima e di interesse, e adesioni di importanti nomi SF italiana che saremo liete di poter valutare insieme al materiale in arrivo.

Molto bella è stata anche la partecipazione di amici autori e autrici lontan*, come Paolo Ninzatti, Nino Martino e Laura Silvestri, che pur non potendo esserci fisicamente ci hanno bombardate di messaggi anche in tempo reale. E ringraziamo anche amici come Davide Del Popolo Riolo e Francesca Conforti, che hanno faticato davvero per essere presenti, sfidando la logistica ostile e disorganizzata di una Chianciano in crisi.

Al termine della presentazione… colazione! Abbiamo allestito un tavolino con biscotti, latte vegetale e una mega brocca di caffè nero per tutti. Il piccolo rinfresco è stato gradito e “presidiato” durante tutta la giornata di sabato.

Abbiamo una serie di testi che stiamo già lavorando, e che tratteranno argomenti molto sentiti e attuali: l’immigrazione, il terrorismo, la scuola sono solo i primi che vedrete apparire.
Abbiamo anche dei soggetti, delle idee di autori e autrici che ce li hanno sottoposti e abbiamo trovato interessanti. Puoi farlo anche tu: leggi il regolamento di Futuro Presente e inviaci un tuo racconto. Scrivici: leggeremo!

Insomma, il Premio Italia per questa volta non l’abbiamo vinto, ma le tante cose belle che abbiamo tra le mani promettono bene per il prossimo anno!

Nel frattempo, puoi seguire le novità di Futuro Presente:

La nostra Futuro Presente ha fatto passi da gigante. E pensare che abbiamo solo un anno.. OGGI! Tanti auguri, Futuro Presente!

 

E tanti auguri anche a Nino Martino: il nostro primo autore, pubblicato esattamente un anno fa con Yokufina, che oggi festeggia a sua volta il compleanno. Coincidenze, confluenze, caffè e torte: solo con Studio83! 😀

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *