EAP – editoria a pagamento

Editori a pagamento: quando l’offerta è “in maschera” (#EAP)

Torniamo a parlare dei siti degli editori a pagamento, per mettere meglio in luce alcuni aspetti molto comuni che devono farti suonare un campanellino.

Editori a pagamento: se li conosci, li eviti… senza farti male!

Nei mesi scorsi purtroppo abbiamo parlato di editoria a pagamento. Dico “purtroppo” perché dopo tante lotte e dopo tante ore passate a informare le persone sui forum, sui social, persino via mail, non avremmo mai voluto parlarne ancora, e invece le circostanze quasi ce lo impongono.

Editori a pagamento – Come riconoscerli subito? #EAP

Pochi giorni fa, abbiamo parlato della chiusura del WD e della presenza ancora forte delle case editrici a pagamento. C’è bisogno di informazione e competenze, per aiutare autori e autrici esordienti a orientarsi in un settore non sempre trasparente. Questo è lo scopo del post di oggi.

Il Writer’s Dream ha chiuso. Ovvero: piccola lezione di storia dell’editoria dai primi 2000 a oggi.

Il 1 febbraio 2021 il forum Writer’s Dream ha chiuso i battenti.Quando uno spazio pubblico chiude non è mai una bella notizia, e quando succede a spazi molto importanti dobbiamo chiederci qualcosa in più.

Editoria A Pagamento (EAP): esiste ancora!

Qualche settimana fa, un autore che ho seguito per un progetto di comunicazione online mi ha raccontato della sua ricerca di un editore: Francesco, lo chiamerò così, ha scritto un libro fantastico per l’infanzia, rivolto anche ad adulti in cerca di allegorie e spunti di riflessione. Francesco, che non si intende di editoria e pubblicazioni, […]

“Voglio pagare…”

Segnalo un interessante articolo pubblicato sul blog di Daniele Picciuti (dell’associazione culturale Nero Cafè), nel quale si parla di un argomento ormai discusso fino alla nausea, ma ancora tristemente attuale (forse perché queste discussioni, per quanto abbondanti e chiare, non vengono lette o prese sul serio da molti autori): l’editoria a pagamento.

“Basta crederci”?

Ciao a tutti e buon anno! Per iniziare bene il 2011, vi giro una riflessione della scrittrice Michela Murgia che riguarda le case editrici a pagamento. Murgia ha più volte espresso perplessità sull’editoria a pagamento: trovo che sia importante che una riflessione parta anche dagli autori, da quelli più conosciuti anche, perché stimolino i loro […]

“Hai scritto un manoscritto?” – La verità sull’editoria a pagamento

Buongiorno! Oggi siamo qui per una comunicazione importante circa la nuova politica di Studio83. Abbiamo deciso di apportare alcuni piccoli cambiamenti alla nostra linea – politica, filosofica, morale – e di dotarci di una vera e propria strategia editoriale: naturalmente, lo abbiamo fatto seguendo gli attuali principi di democrazia culturale cari a buona parte della […]

No all’editoria a pagamento – Prima giornata nazionale contro l’EAP

Oggi è la prima giornata nazionale contro l’editoria a pagamento.

Ancora sugli editori a pagamento

Mi capita spesso di iniziare un dibattito via mail con qualche scrittore o scrittrice che ci contatta per avere informazioni sul nostro lavoro. Con alcuni, manteniamo i contatti anche dopo aver collaborato e diamo inizio a belle corrispondenze. Ecco l’estratto di un recente scambio: Ho scritto: C’è una caratteristica sempre uguale che permette di fare […]